Carpi lascia il segno, via allenatore e ds. L'Arezzo ha bisogno di interrompere il rosario di sconfitte

. Inserito in Visto dalla curva

Come anticipato (e auspicato) nel nostro commento a caldo dopo la sconfitta di Carpi, nella notte è arrivato l'intervento radicale della società amaranto. A Monaco e Fabbro il pallino della decisione sul successore di Potenza. Thomas Hertaux per la difesa?

Poco dopo la mezzanotte la notizie è ufficiale: l’Arezzo ha esonerato Alessandro Potenza, tutto lo staff tecnico ed il direttore Sportivo Giuseppe Di Bari, che hanno pagato i risultati assolutamente negativi di questo avvio di stagione, frutto per  il primo le incertezze tattiche e di preparazione, per il secondo la disastrosa campagna acquisti estiva. Nelle prossime ore arriveranno i nomi dei successori. Intanto circola il nome di Thomas Hertaux come rinforzo per la difesa, giocatore senz’altro d’esperienza ma con sole otto partite giocate negli ultimi due anni e come insegna il caso di Males, se uno non gioca una ragione ci deve essere. In più l’Arezzo ha bisogno di gente pronta a scendere in campo subito prima che il rosario delle sconfitte prosegua e la classifica diventi  irrimediabilmente drammatica. Le prossime ore ci diranno quali saranno le scelte di Monaco e Fabbro.

Tags: S.S. Arezzo Giuseppe Di Bari Alessandro Potenza

Paolo Galletti

Paolo Galletti

Laurea in scienze politiche, da quando ha memoria ricorda solo il colore amaranto incitato sugli spalti di mezza Italia. Visceralmente legato alla maglia ed alla città si augura prima o poi di vedere accadere il miracolo sportivo che ancora non è mai avvenuto.