D'Urso: "Oggi 24 nuovi positivi, oltre la soglia dei 300 contagi nell'aretino, pesano i casi nelle Rsa" Ar24Tv

. Inserito in Sanità

Superano le 300 unità i positivi nel territorio della provincia di Arezzo rilevati dalla Asl Toscana sud est. Lo fa sapere il direttore generale Antonio D'Urso: "I casi restano in doppia cifra: anche oggi l'aumento è di 24. Un dato che porta il totale a 318".

D'Urso aggiunge che sui dati "pesano in particolare quelli delle RSA. Ben 15 dei 24 casi sono infatti legati alla RSA di Montevarchi e a quella di Bucine, fronti aperti sempre critici, come si evidenzia anche sul numero delle vittime", l'ultima delle quali si è spenta la scorsa notte. Si tratta della signora di 80 anni di Castelfranco di Sopra deceduta ieri sera presso l'Ospedale San Donato di Arezzo, dove era ricoverata in Terapia Intensiva.

La parte del leone infatti la fa il Valdarno, con 20 nuovi pazienti COVID. Una nuova ammalata in Casentino e tre persone positive al virus nel capoluogo. I 24 soggetti colpiti dal virus di cui tiene conto l'ultimo bollettino ufficiale della Asl Toscana sud est sono tutti in cura presso il proprio domicilio, tranne una 84enne del Valdarno, ricoverata nel reparto di Malattie Infettive dell'Ospedale San Donato.

Tags: Asl Toscana sud est Antonio D'Urso Coronavirus contagi