Alla Valentino è il giorno della ripartenza. Dopo il rogo tornano a lavorare i 160 dipendenti della ditta

. Inserito in Lavoro

E’ un giorno speciale. Dopo il rogo tra il primo ed il 2 Aprile che ha raso al suolo lo stabilimento di Via Valiani a Levane, nel comune di Bucine, i 160 dipendenti della Valentino Shoes Lab tornano sul luogo di lavoro.

Tutto come da programma, dunque: saranno collocati in tre diversi stabilimenti: una parte lavorerà in un’altra fabbrica del marchio a Montelupo Fiorentino, un altro gruppo di dipendenti presso un capannone dell’azienda, sempre nei pressi dell’area aziendale ed il terzo, infine, nello stabilimento ex Lamos di Prada, sempre a Levane, messo a disposizione da parte del patron Patrizio Bertelli subito dopo i fatti dello scorso mese. L’obiettivo, adesso, è quello di costruire un proprio stabilimento nei tempi più rapidi possibili ma, intanto, per un’innumerevole serie di motivazioni, questo giorno rappresenta un qualcosa di davvero importante per l’azienda stessa ed i suoi dipendenti. Si riparte, in maniera del tutto diversa rispetto alla normale routine, ma con la consapevolezza che il peggio, davvero, sembra ormai alle spalle. In attesa di novità da parte della procura di Arezzo, che sta cercando di dare un volto ai responsabili di questo drammatico evento.

Tags: Levane Valentino

Massimo Bagiardi

Massimo Bagiardi

Giornalista pubblicista da 20 anni ho da sempre curato la passione per lo sport e in particolare per la Sangiovannese calcio che seguo con passione ogni Domenica e in tutte le occasioni dal lontano 1989.

Amo la musica anni 80, ho creato e gestisco forzasangio.it sito che parla del magnifico mondo azzurro