Arezzo Calcio, la piazza ribolle: Orgoglio Amaranto e Curva Sud chiedono la C - Foto

. Inserito in Sport

Detto, fatto. Tutti in centro per una manifestazione colorata, rumorosa, pacifica e partecipata. La Curva Sud Lauro Minghelli e Orgoglio Amaranto insieme con la stessa unità d'intenti: tentare tutte le strade per favorire l'iscrizione al prossimo campionato e salvare la categoria

Dopo il flashmob di mercoledì 22 luglio, un'altra iniziativa di mobilitazione della tifoseria dell'Arezzo per sensibilizzare chi di dovere rispetto alle sorti del principale sodalizio calcistico aretino. Ritrovo alle ore 21:30 in piazza Sant'Agostino e poi tutti insieme, oltre 400, compatti, dietro lo striscione "Curva Sud Lauro Minghelli", per le vie e le piazze del centro di Arezzo per manifestare con una sola voce. Ecco cosa chiedono i tifosi amaranto:

"L'unità di intenti e la volontà di tentare tutte le strade per favorire l'iscrizione al prossimo campionato hanno prodotto naturalmente questa decisione.

Lo ribadiamo ancora una volta, se ci fosse qualcuno che ancora non l'ha capito: l'unico obiettivo perseguibile e auspicabile è l'iscrizione alla Lega Pro per partecipare al prossimo campionato di Serie C. Per questo, con il ruolo di socio all'1% della S.S. Arezzo conquistato e mantenuto con il sacrificio e la partecipazione costante dei tifosi amaranto, sia quelli iscritti che non, in collaborazione con i gruppi della Curva Sud 'Lauro Minghelli', lanciamo la campagna abbonamenti per la stagione 2020/2021.

Questo è un ulteriore atto d'amore verso la maglia amaranto che rappresenta la nostra città, il capoluogo dell'intera provincia. Come spiegato nel comunicato della Sud, non si tratta di una raccolta fondi da versare per coprire i debiti fatti da altri, ma una campagna abbonamenti in piena regola. I prezzi sono gli stessi di quella precedente e sarà possibile lasciare anche un acconto pari alla metà del valore dell'abbonamento che si ha intenzione di sottoscrivere, visto l'eccezionale momento economico che la nazione sta vivendo.

Questa sera sarà presente una postazione dove Orgoglio Amaranto raccoglierà le prime sottoscrizioni che saranno conservate e rese disponibili alla società nel momento in cui dovessero servire al fine di garantire l'iscrizione al campionato e quindi il mantenimento della categoria. È una corsa contro il tempo che dobbiamo affrontare tutti insieme. Senza divisioni. In caso di mancata iscrizione i soldi raccolti saranno restituiti.

Noi ci crediamo fino in fondo, come sempre, come quando eravamo in tribunale il 15 marzo 2018 e come a Carrara il 5 maggio di due anni fa. Per noi è e sempre sarà battaglia totale!

In ottemperanza alle norme anti-COVID, si ricorda ai partecipanti l'uso obbligatorio della mascherina e il distanziamento tra le persone durante tutta la manifestazione. Grazie per la collaborazione".

Anche il direttivo del comitato Orgoglio Amaranto aderisce, sostiene e partecipa attivamente alla manifestazione indetta dalla Curva Sud "Lauro Minghelli".

Tags: S.S. Arezzo Orgoglio Amaranto Curva Sud "Lauro Minghelli"

Guido Albucci

Guido Albucci

Di tante passioni, di molti interessi. Curioso per predisposizione, comunicatore per inclinazione e preparazione