Disostruzione delle vie aeree dei più piccoli, ad Arezzo dei corsi rivolti ai genitori

. Inserito in Sanità

Disostruzione delle vie aeree dei più piccoli, l’importanza delle prime manovre per salvare una vita. Al via una serie di corsi rivolti ai genitori promossi dalla Asl Toscana sud est e Misericordia di Arezzo.

In questi anni sono state numerose le richieste e le segnalazioni per la disostruzione pediatrica delle vie aree ricevute dai sanitari, per questo il distretto socio/sanitario della Asl di Arezzo e la Misericordia di Arezzo hanno deciso di riattivare i corsi per genitori finalizzati ad apprendere le manovre fondamentali da effettuare sui bambini qualora si verifichino problemi di ostruzione delle vie aeree.

“Abbiamo definito un’apposita convenzione tra Asl e Misericordia, ricorda il direttore del Distretto Socio/Sanitario di Arezzo dott. Evaristo Giglio. Sarà una collaborazione proattiva in cui i professionisti e i tecnici di Asl e Misericordia si integreranno facendo lezioni e incontrando i genitori, che saranno contattati dal nostro consultorio familiare. Vi è, come naturale, una grande attenzione su questi temi da parte delle famiglie, la cultura del primo soccorso sta diffondendosi e sta diventando un patrimonio acquisito della comunità. Ciascuno di noi deve fare la propria parte in questo progetto di educazione sociale. Dobbiamo tutti impegnarci in prima persona assumendo un ruolo attivo per promuovere la salute e la protezione della vita dei nostri bambini”.

“In primo luogo, dichiara il Governatore della Misericordia di Arezzo dott. Pier Luigi Rossi, desidero ringraziare l’Azienda Sanitaria ed il dott. Evaristo Giglio per la preziosa collaborazione che sta guidando il rapporto con la Misericordia. È nostra intenzione rafforzare sempre di più questa sinergia. Il fatto che i corsi si svolgano nella nostra sede è un elemento importante, ci siamo posti l’obiettivo di far diventare questo la sede della Misericordia di Arezzo un vero centro formativo e aggregante a disposizione di tutta la comunità aretina”.

I corsi, che partiranno il prossimo 11 giugno (orario 9 – 12) e si terrano presso la sede della Misericordia di Arezzo in via Garibaldi 143, saranno effettuati da sanitari e operatori preparati su questo ambito specifico. Le lezioni, totalmente gratuite, saranno incentrate sulla gestione delle emergenze neonatali e pediatriche con l’obiettivo di fornire ai genitori le prime e fondamentali informazioni nel caso un bambino non riesca a respirare perché ha ingoiato qualcosa, per esempio, mettendo in atto le manovre salvavita in attesa che arrivino i mezzi di soccorso. Tramite l’ausilio di manichini, gli operatori spiegheranno e faranno provare le manovre di disostruzione da corpo estraneo sul bambino e le prime manovre di rianimazione cardio/polmonare.

Tags: Asl Toscana sud est Misericordia di Arezzo