Spaccata all'Esselunga, FdI si appella a Prefetto

. Inserito in Politica

Dopo il furto con spaccata al supermercato Esselunga di Arezzo, che avrebbe fruttato ai malviventi il cospicuo bottino di 50 mila euro, Fratelli d'Italia Arezzo auspica una "svolta necessaria su videosorveglianza e sicurezza: appello al Prefetto, istituzione su cui facciamo affidamento".
Fratelli d'Italia Arezzo, che dopo aver anche presentato in consiglio comunale atti di indirizzo volti all'aumento della copertura del territorio cittadino con telecamere di videosorveglianza, "non può che, a seguito di quanto accaduto all'Esselunga stanotte, fare un appello al Prefetto, Istituzione su cui facciamo affidamento per il controllo del territorio, affinché sia ulteriormente alzato il livello di guardia nella città di Arezzo. Oltre allo spaccio, alla movida molesta e alle micro baby gang è opportuno porre attenzione anche alla criminalità predatoria. 
Fratelli d'Italia fa un appello al Prefetto di Arezzo, che ad oggi ha dimostrato una maggior attenzione e presenza rispetto ai suoi predecessori, a che si alzi il livello di controllo del territorio e sollecita il sindaco di Arezzo ad attuare senza indugio e senza ritardi gli atti di indirizzo presentati e votati per aumentare la video sorveglianza cittadina".

Tags: FdI Furto Esselunga