Pacchi alimentari, altri 80mila euro a disposizione del Comune di Sansepolcro

. Inserito in Politica

Un ulteriore aiuto dal Governo di circa 80.000 euro per sostenere le famiglie e i cittadini in difficoltà. È la notizia data dal sindaco Mauro Cornioli durante il Consiglio comunale di lunedì sera

Come già avvenuto la scorsa primavera, lo Stato stanzia dei fondi per i comuni i quali decidono come utilizzarli sul fronte degli aiuti. A Sansepolcro il sostegno si concretizza con i pacchi alimentari la cui fornitura, in realtà, non si è mai fermata da aprile. Sono circa 250 quelli che settimanalmente vengono consegnati e adesso, con questa nuova cifra a disposizione, il Comune insieme alla Caritas come braccio operativo può proseguire il servizio senza indugi.

I pacchi alimentari sono predisposti in base ai componenti delle famiglie e a specifiche esigenze (presenza di bambini, celiachia, eccetera). I volontari della Caritas sono al Centro Distribuzione Alimentare tutti i giorni dalle ore 8:30 alle 12 e dalle 14:30 alle 17. I cittadini che hanno bisogno possono contattare direttamente la Caritas oppure scaricare il modulo dal sito del Comune o ritirarlo all'Urp. Il sindaco ricorda che da inizio aprile i pacchi consegnati sono stati oltre 6mila.

Tags: comune di Sansepolcro Coronavirus pacchi alimentari

Bianca Sestini

Bianca Sestini

Sono laureata in giurisprudenza e ho concluso il praticantato presso la Scuola di Giornalismo "Massimo Baldini" della Luiss di Roma. Parlo Inglese e un po' di Francese. Sono appassionata di fotografia, documentari e podcast della Bbc. Società, viaggi, cultura e scienza sono le aree che sono più curiosa di esplorare.