Ghinelli: "Pazienti Covid all'Hotel Planet, chiederò ad Asl valutazione rischi per residenti a Rigutino" Ar24Tv

. Inserito in Politica

"I dati che devo darvi non sono particolarmente rassicuranti". Così esordisce Ghinelli nella trasmissione di oggi sull'evoluzione dell'emergenza coronavirus. Tre contagi in più ad Arezzo, 45 in totale. "Sembra quasi che la nostra curva si stia riavvicinando a una salita continua, questo ci preoccupa non poco", commenta il sindaco. In provincia si registra una crescita di 24 unità, i positivi passano a 318. Nel capoluogo si trovano in isolamento 144 persone.

Il primo cittadino parla poi di un diverso metodo di trasmissione dei dati sui contagi, inaugurato oggi, applicato dalla Asl in base a una direttiva regionale. "Questo ci ha creato non poche difficoltà, soprattutto per l'assenza del dato provinciale", polemizza Alessandro Ghinelli. "Io non posso darvi dei dati che non sono affidabili. Ne perderei in credibilità e potrei darvi delle norme di comportamento che non sono in linea con l'effettivo andamento epidemiologico". Il sindaco informa la cittadinanza di aver scritto al governatore della Toscana Entico Rossi e all'assessore regionale alla sanità Stefania Saccardi (per conoscenza anche al direttore generale della Sud Est D'Urso) per chiedere che sia ripristinato il precedente sistema di comunicazione dati, come vuole anche gran parte dei suoi colleghi della provincia, per avere conoscenza precisa e attenta di tutti i contorni territoriali. "Ci conta anche l'ambito provinciale. Io se faccio il sindaco lo devo fare in un certo modo e non come mi viene imposto di fare".

Erogate dalla Polizia Municipale 2 sanzioni amministrative in seguito a 82 controlli sugli spostamenti delle persone. Effettuati i 50 tamponi annunciati ieri con il metodo Drive Thru. Controllate aree verdi di Campo di Marte, il Campus del Pionta e il campo sportivo di Agazzi: segnalati troppi giovani in giro.

Il Comune sta lavorando di concerto con ANCI per definire i criteri di valutazione per assegnare i bonus alimentari. Da domani mattina disponibile sul sito dell Comune un modulo in cui si chiede di identificare il nucleo familiare, spiegare la propria situazione economica di disagio conseguente all'epidemia COVID-19. Sempre Ghinelli: "Vi prego di non fare dichiarazioni mendaci, perché andremo a controllare. Se risulterà che avete fatto dichiarazioni non vere saremo costretti a procedere penalmente nei vostri confronti, oltre a recuperare le somme ingiustamente percepite".

Sulla querelle sollevata dagli abitanti di Rigutino sulla residenza sanitaria presso l'Hotel Planet. "Chiederemo alla Asl una dettagliata informazione sui motivi e i criteri che li hanno condotti a scegliere questa residenza e non altre", dichiara il sindaco. "Questa scelta è stata fatta in piena autonomia dall'Azienda che si è sentita con Federalberghi. È una scelta che mi è passata sopra la testa, ne vengo a conoscenza, la sto valutando. Chiedo all'azienda una valutazione complessiva dei rischi a cui sono eventualmente sottoposti gli abitanti di Rigutino".

Ospite dello spazio virtuale di Ghinelli Giorgio Apazzi, direttore dell'Istituto sanitario di Agazzi: dei tamponi fatti con il Drive Thru agli operatori della struttura "ne sono stati processati 28, sono tutti negativi. Stiamo aspettando ancora il griosso numero, dovrebbe arrivare stasera". "I nostri utenti sono tutti al momento asintomatici", continua Apazzi, "gli operatori sono comprensibilmente preoccupati, però mi sembra che tutte le misure adottate finora riescano a tenere sotto controllo questa situazione. Le persone da proteggere sono gli utenti. Da circa un mese non hanno avuto contatti con i loro familiari, con altre persone esterne, stanno soffrendo molto questa situazione, ma con l'aiuto dei nostri bravissimi operatori stiamo cercando di mitigare questi disagi".

Tags: Alessandro Ghinelli Comune di Arezzo Istituto Agazzi Coronavirus Giorgio Apazzi

Bianca Sestini

Bianca Sestini

Sono laureata in giurisprudenza e ho concluso il praticantato presso la Scuola di Giornalismo "Massimo Baldini" della Luiss di Roma. Parlo Inglese e un po' di Francese. Sono appassionata di fotografia, documentari e podcast della Bbc. Società, viaggi, cultura e scienza sono le aree che sono più curiosa di esplorare.