Indagini per corruzione, l'indignazione delle opposizioni: "Ora basta!"

. Inserito in Politica

"Per la nostra città sono ore frenetiche, dense di avvenimenti e sviluppi che riguardano l'attuale Giunta di destra". Lo scrive il Movimento 5 Stelle Arezzo in seguito ai recenti sviluppi giudiziari dell'inchiesta sul caso Coingas da cui è nata una nuova pista investigativa.

"La stampa locale riporta la notizia di un'inchiesta relativa ad un'ipotesi di corruzione che coinvolgerebbe due amministratori di società partecipate dal Comune e un consigliere comunale.

Lasciamo che la magistratura faccia il suo corso, come avevamo già ribadito a suo tempo per il caso delle consulenze Coingas, ma al contempo chiediamo al sindaco e alla Giunta comunale di fornire al più presto spiegazioni chiare ed esaurienti sui fatti contestati.

Arezzo merita di più. Gli aretini meritano di più. La città ha estremo bisogno di trasparenza e meritocrazia. Non certo l'ombra di una gestione della politica che non metta al centro il cittadino. Non sarebbe accettabile che chi ha l'onore di rappresentare gli aretini nella principale assemblea comunale la sfruttasse per interessi personali. Dovremmo parlare degli argomenti che interessano la città come turismo, ambiente, energia, sicurezza, scuola, sociale, cultura. Ed invece gli aretini si ritrovano a fare i conti con una vecchia politica fatta di vicende poco limpide, sotterfugi, sospetti, conversazioni telefoniche ambigue, il tutto riportato dagli organi di stampa.

Come gruppo Movimento 5 Stelle noi non ci stiamo e confidiamo in un netto taglio col passato ed un cambio di rotta della città alle prossime elezioni comunali".

Tags: Arezzo Casa Comune di Arezzo Coingas MoVimento 5 Stelle Arezzo Arezzo Multiservizi