“Colmi, Lazzi, Scherzi, Inezie” continua la sua tournée in Val di Chiana

. Inserito in Eventi e Cultura

Assistere alle esibizioni sarà gratuito. Il pubblico potrà omaggiare gli artisti con alimenti e beni di prima necessità che saranno interamente devoluti alla Fraternita Federico Bindi

"Colmi, Lazzi, Scherzi, Inezie", ultima produzione di Officine della Cultura nata durante il lockdown, porta i solisti dell'Orchestra Multietnica di Arezzo insieme alla voce di petroliniana memoria di Stefano Ferri a salire sul cassone scenografato di un furgone, fornito dalla Nuova Concessionaria Autofficina Giovanili di Arezzo, e a viaggiare tra le strade e le piazze della Val di Chiana. 
Lo spettacolo viaggiante dedicato a Ettore Petrolini prosegue la sua tournée, arrivando giovedì 30 luglio al mercato di Camucia (ore 9 e ore 10:30). Venerdì 31 luglio le tappe previste sono due: alle ore 19 in località Il Borghetto (Monte San Savino), in collaborazione con Fondazione Toscana Spettacolo onlus e con aperitivo offerto da A.S. MonteServizi, e alle ore 21:30 a Castiglion Fiorentino nei Giardini di Piazza Matteotti.

Infine, gli ultimi 2 appuntamenti previsti per domenica 2 agosto, il primo dei quali in Piazza Signorelli a Cortona (ore 19) e il secondo ai Giardini pubblici di Cesa, Marciano della Chiana (ore 22). 

I 5 teatranti-musicisti – Stefano Ferri, Massimo Ferri (chitarra), Luca Roccia Baldini (basso), Gianni Micheli (clarinetto), Mariel Tahiraj (violino) – porteranno il Festival delle Musiche sotto casa degli spettatori, i quali potranno partecipare affacciandosi dai propri balconi e dalle proprie terrazze. Infatti, assistere alle varie esibizioni sarà gratuito e il pubblico potrà omaggiare gli artisti, oltreché con applausi e fischi, anche con un pagamento in natura, ovvero alimenti e beni di prima necessità che saranno interamente devoluti alla Fraternita Federico Bindi.

Tags: Valdichiana Festival delle Musiche Officine della Cultura Orchestra Multietnica di Arezzo