"Colmi, Lazzi, Scherzi, Inezie", al via il Festival delle Musiche

. Inserito in Eventi e Cultura

Al via per il Festival delle Musiche la tournée di Officine della Cultura nata in tempi di pandemia

Il Festival delle Musiche abbandona il palcoscenico, la piazza, il chiostro e il giardino, angoli consueti della sua narrazione musicale in Val di Chiana da oltre 25 anni, per salire sul cassone di un furgone. Un cassone scenografato, un piccolo rettangolo mobile dove fantasia e necessità possano incontrarsi nonostante le restrizioni dell’attuale periodo di emergenza per far sì che lo spettacolo dal vivo non interrompa il dialogo con il pubblico, il suo essere specchio dialettico e vitale del contemporaneo, lungo la strada, nella piazza, ma anche dai balconi e dalle terrazze.

Ecco dunque che da venerdì 24 luglio avrà inizio, nella cornice del Festival delle Musiche anche se in un apposito rettangolo viaggiante, la tournée dello spettacolo tra musica e teatro “Colmi, Lazzi, Scherzi, Inezie”, ultima produzione di Officine della Cultura, insieme ai solisti dell’Orchestra Multietnica di Arezzo, dedicata all’estro di Ettore Petrolini, tra ironia, satira, sfida al conosciuto e canzoni di fama immortale. Una produzione nata nei giorni del lockdown, per tenere in esercizio la mente, le mani, la creatività e la progettualità comune, anche se mediata da telefoni e pc, trasformatasi con l’urgenza del distanziamento sociale della fase 2 in un’occasione di rilettura di capitoli preziosi dei manuali dedicati alla storia del teatro e della comunicazione umana e ancora in una nuova forma di spettacolo.

La carovana viaggiante con i suoi cinque teatranti-musicisti – Stefano Ferri, Massimo Ferri (chitarra), Luca Roccia Baldini (basso), Gianni Micheli (clarinetto), Mariel Tahiraj (violino) - partirà da Arezzo con spettacoli al Villaggio Gattolino (ore 17:00), Villaggio Oriente (ore 18:00), Tortaia (ore 19:00), La Meridiana (ore 21:30) e Piazza Zucchi (ore 22:30). Sabato 25 luglio la carovana si fermerà a Foiano della Chiana con appuntamenti a Pozzo della Chiana (ore 17:00), Piazza Nencetti (ore 18:00) e Piazza Matteotti (ore 19:00). Domenica 26 lugliofine settimana di soste ed esibizioni a Civitella in Val di Chiana con spettacoli a Ciggiano, Piazza Alta (ore 19:00), Tegoleto, Via Italia (ore 21:00), Badia al Pino, Via Roma (ore 22:00) e Pieve al Toppo, Via dei Boschi nell’area adiacente al Circolo Arci (ore 23:00).

Assistere alle esibizioni sarà gratuito, grazie al sostegno per questa prima parte della tournée delle amministrazioni comunali di Foiano della Chiana e Civitella della Chiana, tuttavia il pubblico potrà omaggiare gli artisti, oltreché con applausi e fischi, anche con un pagamento in natura, ovvero alimenti e beni di prima necessità che saranno interamente devoluti alla Fraternita Federico Bindi. «Un modo concreto per restare con i piedi per terra anche tenendoli sopra un cassone e non dimenticare il difficile momento che stanno vivendo molti residenti dell’aretino a causa dell’emergenza sanitaria ed economica - ha detto Massimo Ferri, tra i protagonisti del viaggio -; ma anche l’omaggio indiretto a Federico Bindi, un prezioso collaboratore di Officine della Cultura che ci ha lasciati troppo presto». Officine della Cultura ringrazia anche la Nuova Concessionaria Autofficina Giovanili di Arezzo per la disponibilità e la fornitura dei mezzi viaggianti.

Il Festival delle Musiche è un progetto di Officine della Cultura, all’interno del Colline Etrusche Festival, in collaborazione con A.S. Monte Servizi e Fondazione Toscana Spettacolo onlus e con Accademia d’Arti Antiche Resonars, Rete Toscana Ebraica e Jazz on the Corner. Con il sostegno di Regione Toscana e l’adesione dei Comuni di Monte San Savino, Marciano della Chiana, Lucignano, Castiglion Fiorentino, Cortona, Civitella in Val di Chiana e Foiano della Chiana. Direzione artistica Alessandro Perpich, Massimiliano Dragoni e Luca Roccia Baldini. Media partner Teletruria.

Info Festival e prenotazioni per gli eventi gratuiti presso Officine della Cultura 0575 27961 - 338 8431111 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. Prevendite: Officine della Cultura - Via Trasimeno 16, Arezzo; Circuito Box Office Toscana; TicketONE. Biglietteria: presso il luogo del concerto, apertura un'ora prima dello spettacolo. Con il contributo di Estra e Coingas SpA.

Tags: Festival delle Musiche Officine della Cultura