Book delivery: le biblioteche aretine in viaggio verso casa tua

. Inserito in Attualità

Servizio di prestito a domicilio di libri e multimediali. Lucia Tanti: "I libri sono una 'cura' per affrontare questo momento. Spero che le famiglie approfittino dell'opportunità"

Pur avendo sospeso la loro attività di apertura al pubblico, le biblioteche della Rete documentaria aretina, per un totale di 18 compresa la Biblioteca Città di Arezzo, attivano un nuovo servizio di prestito a domicilio. Il servizio è offerto gratuitamente a tutti i cittadini, con particolare attenzione per gli over 65 e per gli studenti universitari che necessitano di testi per lo studio.

"Grazie a questa iniziativa", sottolinea il vicesindaco e assessore alle politiche sociali Lucia Tanti, "cultura e sociale camminano ancora una volta di pari passo. Per accompagnare verso una crescita culturale che assuma anche un importante significato di dignità e attenzione. Il fatto che non sia possibile accedere fisicamente ai locali della biblioteca non ci ha spaventato o lasciato inerti: coerentemente con le disposizioni attuali che obbligano tutti a limitare al massimo le uscite dalla propria abitazione, saranno le biblioteche a venire direttamente a casa".

Come si accede al servizio?

Scopri se il documento che cerchi è disponibile nel catalogo online delle biblioteche aretine: arezzo.biblioteche.it

Contatta la biblioteca che si trova nel tuo Comune o, in mancanza, quella che ti è più comoda. Per la Biblioteca Città di Arezzo: 0575377904, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. Occorre essere iscritti alla biblioteca ma se non si è iscritti, è possibile farlo al momento della richiesta del prestito.

In pochi giorni il materiale sarà recapitato direttamente a casa senza alcun costo. È possibile richiedere libri di narrativa, saggistica sia per adulti che per bambini, multimediali in dvd, cd e blu-ray e audiolibri. La durata del prestito per i libri è di 30 giorni, mentre per i multimediali di 7, ma per entrambi è previsto il rinnovo del prestito due volte.

"Stiamo parlando", prosegue Lucia Tanti, "di un servizio in assoluta sicurezza, grazie alla quarantena a cui viene sottoposto tutto il materiale. Anche la preparazione e la consegna dello stesso avviene nel rispetto delle misure attuali, ovvero all'interno di buste di plastica e qui andrà riposto al momento della riconsegna, secondo gli accordi presi con la propria biblioteca o quando la stessa potrà riaprire al pubblico".

Biblioteca Comunale Masaccio

Da lunedì 23 novembre la Biblioteca Comunale Masaccio di San Giovanni Valdarno riattiva il servizio di prestito, sia nella modalità da asporto (take away) che in quella a domicilio (book delivery). Sarà quindi possibile prenotare un prestito da ritirare presso la biblioteca e richiedere un prestito a domicilio. I servizi verranno svolti esclusivamente su prenotazione.

Il prestito da asporto verrà effettuato all'ingresso della biblioteca nel rispetto delle normative di sicurezza vigenti. Il prestito a domicilio verrà effettuato nell'ambito del progetto Book Delivery della Rete documentaria aretina.

Per prenotare i prestiti chiamare il numero 055 9126277 (orario: da lunedì a venerdì ore 9-13, 14-19; sabato ore 9-13) o, in alternativa, inviare una mail alla casella di posta Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Per usufruire del prestito è necessario:

a) essere iscritti alla biblioteca

b) indicare chiaramente I titoli richiesti, verificandone la disponibilità sul catalogo di rete, all’indirizzo https://arezzo.biblioteche.it

c) attendere conferma dall'operatore.

Come prenotare il prestito:

Nel catalogo è possibile ricercare i volumi della biblioteca selezionando "San Giovanni Valdarno" fra i campi della ricerca avanzata oppure posizionandosi sulla pagina della biblioteca di San Giovanni Valdarno e cercando il titolo desiderato nell'apposita finestrella. Una volta individuato il libro che interessa occorre verificare nella scheda bibliografica online la disponibilità del materiale. In caso di difficoltà nella consultazione del catalogo online, l'utente può contattare la biblioteca comunale per telefono o via mail e richiedere una ricerca bibliografica.

Oltre all'elenco dei libri, nella richiesta dovranno essere indicati: nome, cognome, recapito telefonico e codice fiscale dell'utente iscritto alla biblioteca; per il prestito a domicilio andrà indicato anche l’indirizzo preciso di consegna e il cognome riportato sul campanello. Sarà possibile richiedere fino a 10 titoli per utente. La riconsegna avverrà al momento della riapertura della biblioteca.

Biblioteca comunale di Sansepolcro

Anche la biblioteca comunale di Sansepolcro offre ai cittadini, grazie alla Rete Documentaria aretina di cui fa parte, la possibilità di ricevere i libri a domicilio e gratuitamente. L'iniziativa si chiama "Delivery Book" e vede la collaborazione con la Regione Toscana per fare in modo che, anche in questo periodo difficile e di chiusure, i cittadini abbiano l'opportunità di leggere. 

Come fare è semplice: verificare il titolo che interessa nel catalogo online arezzo.biblioteche.it; contattare la biblioteca per mail o telefono (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., 0575 732219) comunicando il titolo scelto. In pochi giorni sarà recapitato direttamente a casa e in modo gratuito. La riconsegna potrà essere fatta al momento che le biblioteche riapriranno al pubblico.

Il servizio prevede la consegna di libri di narrativa e saggi, sia per adulti che per bambini. Inoltre, prodotti multimediali in DVD, CD, Blu Ray e audiolibri.

Tags: Lucia Tanti Biblioteca Città di Arezzo libri

Giulia Senesi

Giulia Senesi

Laureata in Filologia, Letteratura e Storia dell’antichità. Sono una grande amante di viaggi e cinema; parlo inglese, spagnolo e un po’ di tedesco. Credo che la scrittura abbia un effetto catartico.