San Donato e solidarietà: raccolti 2mila euro con l'asta di beneficenza

. Inserito in Attualità

Paolo Veraldi si aggiudica il quadro messo all'asta da Nadia Cascini in favore dell'Ospedale San Donato di Arezzo. La cifra raccolta contribuirà a realizzare una sala multimediale per il reparto di Rianimazione. Nei prossimi giorni la consegna

Veraldi, titolare della nota azienda di torrefazione aretina, si è aggiudicato per 2.000 euro l'olio su tela "Da qui si vede il Trasimeno" di Nadia Cascini, messo all'asta nell'ambito dell'iniziativa "Arte con Arezzo con Te", utile a raccogliere fondi in favore del reparto di Rianimazione dell'Ospedale San Donato di Arezzo.

"L'asta di beneficenza era partita con una base minima di 500 euro", spiega la pittrice di fama internazionale, "perché ci tenevo che più persone fossero coinvolte, nonostante il momento difficile per l'economia. Alla fine il valore con cui è stata aggiudicata l'opera è quadruplicato, quindi sono felice del risultato e ringrazio Paolo Veraldi per la sua sensibilità. Tra l'altro il quadro rimarrà ad Arezzo, nonostante siano arrivate offerte anche dal territorio asiatico".

Nei prossimi giorni l'assegno verrà donato, attraverso il CALCIT, all'ospedale di Arezzo con un incontro pubblico che vedrà la presenza dell'artista aretina e del vincitore dell'asta.

Tags: Ospedale San Donato Arte solidarietà pittura raccolta fondi Nadia Cascini