Arezzo indenne da Monza con rimpianti. Derby col Siena rinviato

. Inserito in Visto dalla curva

Nel fine settimana del corona-virus, l’Arezzo se ne torna indenne dal morbo e dalle insidie della sfida contro la corazzata Monza. Ora lo stop: la Lega Pro decide per il rinvio, tra le altre, di Arezzo-Siena e Alessandria-Arezzo. Se ne riparla a marzo, orari da definire.

Prestazione decisamente importante per i ragazzi di Di Donato sul terreno del “Brianteo”, chiusa con un pareggio giusto ma non scevro da qualche rimpianto.

E’ vero infatti che Pissardo nella prima parte del secondo tempo ha salvato due volte alla grande il risultato, ma altrettanto vero è che prima del  generoso rigore accordato ai lombardi, l’Arezzo aveva sfiorato due volte il colpo del probabile k.o. con Belloni e Gioè.  Comunque sia prendiamocelo questo punto e con piena soddisfazione, non dimenticando che alla vigilia l’avremmo tutti quanti sottoscritto col sangue. La formula con la difesa a tre ed il centrocampo più denso ha dato ancora una volta una ottima dimostrazione di sé. Nei primi 45 minuti, quando le gambe giravano bene e la testa era fresca, il super Monza di Galliani e Berlusconi non s’è praticamente visto dalle parti della porta amaranto.

Ceccarelli, in passato spesso protagonista in negativo per amnesie e ritardi difensivi, giganteggia in area con l’esperienza che gli appartiene; lo stesso Baldan (ingenuo più che colpevole su Finotto che ha indotto l’arbitro all’abbocco andando a cercare il contatto) non ha sfigurato al cospetto di uno degli attacchi più forti della categoria. Sugli esterni, sia a Busto che a Monza, Corrado cresce e dà l’impressione di trovarsi assai meglio lì che abbandonato sulla fascia alle scorribande avversarie come col 4.2.4. Persino Piu, pur adattato ad un ruolo che non gli appartiene, se la cava non male ed alla fine ha trovato anche il fiato per rischiare il gran gol. In mezzo al campo poi, il minor spazio da coprire facilita l’ossigenazione cerebrale di Tassi e l’ordine di Foglia. Insomma, una formula che potrebbe avere un futuro importante per questi ultimi tre mesi di campionato.

Ora l’importante è recuperare le forze, visto che dall'infermeria è uscito il solo Gori. Ci sarà più tempo, perchè intanto la Lega Pro ha disposto il rinvio delle gare Arezzo-Robur Siena di mercoledì 26 febbraio e di Alessandria-Arezzo di domenica 1 marzo 2020. Le gare saranno recuperate rispettivamente nelle giornate di mercoledì 18 marzo 2020 e martedì 14 aprile 2020. Orari da definire.

 

 

Tags: S.S. Arezzo Monza

Paolo Galletti

Paolo Galletti

Laurea in scienze politiche, da quando ha memoria ricorda solo il colore amaranto incitato sugli spalti di mezza Italia. Visceralmente legato alla maglia ed alla città si augura prima o poi di vedere accadere il miracolo sportivo che ancora non è mai avvenuto.