E’ nato il progetto Valdarno Bike Road

. Inserito in Viaggi e Turismo

240 chilometri per conoscere la vallata valdarnese - senese direttamente sulle due ruote

150 cartelli già distribuiti ai comuni coinvolti per un totale di 240 km da poter percorrere sulle due ruote, alla scoperta di borghi e paesaggi di rara bellezza come le colline del Chianti, le Balze, le pendici del Pratomagno o l’ex area mineraria di Santa Barbara. E’ questo il progetto “Valdarno Bike Road”, nato grazie alla Confcommercio con il patrocinio di Regione Toscana e Ambito Turistico Omogeneo del Valdarno, assieme al contributo del main sponsor Enel e della Camera di Commercio di Arezzo - Siena. Oltre ai cartelli che saranno installati lungo i tracciati stradali individuati è stata creata un’apposita App, ideata da Alessio Papi, nella quale si potrà geolocalizzare tutte le attività di interesse culturale e turistico oltre ad alberghi, campeggi, agriturismi, bar o negozi di biciclette, più che mai necessari per ogni evenienza. Soddisfazione per il tutto è stata espressa dalla responsabile delegazione valdarnese della Confcommercio, Laura Cantini: “Un progetto che darà ancor più visibilità ad una delle più vaste aree cicloturistiche di tutta Italia, un punto da cui partire per il rilancio turistico della zona nell’attesa che tutto possa tornare alla normalità dopo l’emergenza Covid-19.”. Per maggiori informazioni basta consultare il sito www.valdarnobikeroad.it

Tags: Valdarno Valdarno Bike Road

Massimo Bagiardi

Massimo Bagiardi

Giornalista pubblicista da 20 anni ho da sempre curato la passione per lo sport e in particolare per la Sangiovannese calcio che seguo con passione ogni Domenica e in tutte le occasioni dal lontano 1989. Amo la musica anni 80, ho creato e gestisco forzasangio.it sito che parla del magnifico mondo azzurro