Conto alla rovescia per il Gran Galà dello Sport nel ricordo di Sconcerti

. Inserito in Sport

La cerimonia di premiazione si svolgerà lunedì 25 marzo, alle ore 21, al Teatro Comunale “Mario Spina”. Istituito anche un premio giornalistico dedicato alla memoria di Mario Sconcerti.

Torna il Gran Galà dello Sport “Città di Castiglion Fiorentino” che si svolgerà lunedì 25 marzo, alle ore 21, nella suggestiva cornice del Teatro comunale “Mario Spina”. Un evento, giunto alla sua VII edizione, che vedrà, anche quest’anno, la partecipazione di affermati campioni, grandi personaggi e giovani promesse del panorama sportivo italiano e internazionale.

Dopo il successo dell’ultima edizione, in questo 2024, si allarga a dieci il parterre dei premi che saranno consegnati durante la manifestazione. Accanto ai riconoscimenti intitolati a Fabrizio Meoni, Corrado Viciani, Alfredo Martini, Mario D’Agata, Bruno Beatrice, Vigor Bovolenta, Federico Luzzi, Gianni Di Marzio e Paolo Rossi, è stato, infatti, istituito un premio giornalistico dedicato alla memoria di Mario Sconcerti, noto giornalista sportivo, ex direttore del Secolo XIX e del Corriere dello Sport, oltre che scrittore e conduttore televisivo.

“Per noi, mia madre ed io, è stato un assoluto privilegio avere la possibilità di poter legare il nome di mio padre, Mario Sconcerti, ad un luogo come Castiglion Fiorentino e a un premio con finalità benefiche così importanti come quello del ‘Gran Galà dello Sport Città di Castiglion Fiorentino’. Siamo felici di essere presenti, e sono sicura che lo sarebbe anche il mio papà, a questa bellissima cerimonia” afferma Martina Sconcerti, figlia di Mario Sconcerti.

Organizzato dal Comune di Castiglion Fiorentino, con il patrocinio del CONI, della Lega di Serie B e delle federazioni sportive italiane di riferimento, il Gran Galà dello Sport vedrà, ancora una volta, al proprio fianco, la Fondazione Fair Play Menarini con la quale, da sempre, condivide i valori etici e sociali legati a una sana pratica sportiva.

"Siamo lieti di poter rinnovare il contributo della nostra Fondazione a questa preziosa manifestazione che condivide l'impegno del Premio Internazionale Fair Play Menarini nel diffondere i principi più nobili dello sport - commenta Antonello Biscini, presidente della Fondazione Fair Play Menarini - Siamo sicuri che questa sarà un'altra edizione di successo per il Gran Galà castiglionese, con grandi leggende sportive e un bel messaggio per il pubblico".

Continuando a perseguire quello spirito benefico che lo caratterizza fin dalla sua istituzione nel 2016, anche l’edizione 2024 del Gran Galà sarà vissuta all’insegna della solidarietà e tutti i proventi della cerimonia di premiazione saranno devoluti alla Confraternita di Misericordia di Castiglion Fiorentino.

“Ringraziando tutte le famiglie alle quali si ispirano questi dieci premi, il Teatro ‘Mario Spina’, in questi sette anni, ha visto passare grandi personaggi sportivi, emozionanti storie di vita ed esempi positivi per le future generazioni, sotto il segno dei veri principi dello sport e della sana competizione” conclude il sindaco Mario Agnelli.

Tags: Castiglion Fiorentino gran galà dello sport