Il derby "trasloca": Sangiovannese - Arezzo si gioca a Figline

. Inserito in Sport

Nelle ultime ore si era molto parlato della possibilità di non poter giocare allo stadio “Fedini” di San Giovanni Valdarno, sottoposto in questo periodo a lavori di ristrutturazione e quindi non abilitato per una partita che richiamerà centinaia di tifosi da una parte e dall’altra.

Di conseguenza, il problema di trovare un impianto adeguato che potesse consentire ad aretini e sangiovannesi di seguire la partita in sicurezza. I tifosi amaranto questa mattina hanno esposto davanti all’ingresso del Comunale uno striscione piuttosto eloquente in merito: “Trovate una soluzione… In ogni caso sarà invasione”. A testimonianza del fatto che l’entusiasmo in casa Arezzo è ormai alle stelle – soprattutto dopo la vittoria contro il Gavorrano - e si prospetta quindi una domenica di esodo. Direzione Figline, stadio “Goffredo Del Buffa”.

L’ufficialità è arrivata nel pomeriggio con una nota da parte del Comune di San Giovanni Valdarno:

“L’amministrazione comunale di San Giovanni Valdarno comunica che, a seguito del sopralluogo tenutosi venerdì scorso allo stadio comunale Virgilio Fedini, nonostante la prevista fine dei lavori relativi alla recinzione esterna, è stato valutato che non ci sono le condizioni di sicurezza necessarie per disputare il derby del 18 settembre di serie D tra Sangiovannese ed Arezzo. Il match pertanto, in accordo con la società Asd Sangiovennese 1927, si svolgerà nello stadio di Figline Valdarno”.

Lo stadio “Del Buffa” ha una capienza di circa 1300 posti, di cui 900 in tribuna centrale e 400 nella gradinata

Tags: S.S. Arezzo Sangiovannese