Ultima prova a rischio, Montevarchi e il Miravalle riaprono le proprie porte

. Inserito in Sport

Il Brilli Peri ospita anche l’ultimo round del regionale motocross 2021. Domenica 24, oltre 150 piloti e Cipriani che punta dritto al titolo della 125 Junior.

Finale pirotecnico, a sorpresa, per la stagione crossistica del Moto Club Brilli Peri che, domenica 24, al circuito Miravalle, ospita l’ultima prova del campionato toscano.

La gara si sarebbe dovuta disputare in provincia di Siena ma l’organizzazione è stata costretta a dare forfait e l’associazione di Montevarchi ha prontamente offerto la propria disponibilità, risultata preziosa per non far saltare la manifestazione e non far concludere il torneo senza l’atto finale.

Al Miravalle il sipario non dunque è definitivamente calato il 3 ottobre, sempre con una gara di campionato toscano, ma torna anzi a sollevarsi su un confronto attesissimo proprio perché decisivo per l’assegnazione dei titoli.

Il programma è concentrato nella giornata di domenica e vedrà scendere in pista tutte le categorie del minicross (Debuttanti, Cadetti, Junior e Senior), la classe 125, Junior e Senior, e le classiche MX1 e MX2 per i piloti con licenza Challenge, Veteran, Fast ed Elite, la top class del motocross nazionale.

Nonostante la collocazione in calendario, ormai autunnale, si preannuncia la presenza di oltre 150 piloti, tutti intenzionati a dare battaglia per le classifiche 2021.

Nutrita, al solito, la rappresentativa del Moto Club Brilli Peri che schiererà una quindicina di suoi tesserati con tutte le attenzioni puntate su diciassettenne Andrea Cipriani che punta dritto al titolo della 125 Junior.

Tags: Montevarchi motocross Miravalle