Ciclismo e ambiente, torna la "Miniera eco days"

. Inserito in Sport

Domenica a Santa Barbara di Cavriglia torna il “Miniera Eco Days”, classica su strada bianca per due ruote.

Un appuntamento che si ripete tra la grande soddisfazione degli organizzatori e dei partecipanti stessi. Domenica 17 ottobre, a Santa Barbara di Cavriglia, torna il “Miniera Eco Days”, un percorso su strade bianche chiuse al traffico da 31 km aperto a MTB, E-bike e Gravel, con partenza dal circuito di Bellosguardo a Cavriglia. Il circuito stesso e l’area mineraria Enel di Santa Barbara saranno il cuore dell’iniziativa organizzata insieme ad Enel, Comune di Cavriglia, Confcommercio e Banca del Valdarno. Una giornata che avrà come unico fattore la riscoperta ambientale e lo sviluppo sostenibile dell'intero comprensorio valdarnese, al fine di avere ricadute sociali, socio-economiche e turistiche in tutta la vallata. “Durante questa domenica gli appassionati di ciclismo, sia professionisti che amatori, avranno a disposizione l’intera area dell’ex miniera per stare all’aria aperta e percorrere fino a 31 chilometri di strade bianche appositamente aperte per l’evento”, spiega il presidente dell’Associazione Valdarno Bike Road Francesco Fabbrini.
La partenza è in località Bellosguardo (Cavriglia), dove i partecipanti potranno parcheggiare gratuitamente i loro mezzi per poi accedere al percorso chiuso al traffico.
 
Ovviamente non mancheranno i servizi per i partecipanti, con la presenza di food truck con cibo e bevande, sia a colazione che a pranzo, e per chi ne avesse bisogno sarà attivo il consueto stand per il noleggio delle E-bike.

Per iscriversi gratuitamente ed accedere al Miniera Eco-Days basta scaricare l’App Valdarno Bike Road e registrarsi (disponibile su Apple Store e Google Pay).
Per avere maggiori informazioni basta visitare il sito www.valdarnobikeroad.it/ecodays

 

Tags: Cavriglia miniera eco days

Massimo Bagiardi

Massimo Bagiardi

Giornalista pubblicista da 20 anni ho da sempre curato la passione per lo sport e in particolare per la Sangiovannese calcio che seguo con passione ogni Domenica e in tutte le occasioni dal lontano 1989.

Amo la musica anni 80, ho creato e gestisco forzasangio.it sito che parla del magnifico mondo azzurro