Gli aretini si sono ripresi l'Alpe di Poti - Foto

. Inserito in Sport

In circa 150 hanno preso parte a "Poti a piedi 2021", la camminata di 17 chilometri libera e aperta a tutti: l'iniziativa è stata promossa dalle associazioni Calcit, A piede libero e dalla fondazione Arezzowave Italia con il patrocinio della Provincia di Arezzo. 

Una bella iniziativa che ha messo insieme alcune associazioni e che ha permesso di fare una bella camminata tornando a vivere il territorio con più serenità e soprattutto per fare beneficenza in favore del Calcit Arezzo, alla riscoperta della "montagna sacra" degli aretini. "Iniziativa davvero ben riuscita, grazie alla sinergia di tanti soggetti, con un'ampia partecipazione. Poti negli ultimi anni è stata un po’ abbandonata - ha detto Antonio Martini, dell'associazione "A piede libero", che ha perfettamente organizzato l'appuntamento - con questa iniziativa non abbiamo la presunzione di risolvere tutti i problemi, ma almeno di accendere un faro su questo luogo dimenticato".

Tags: Calcit Arezzo Wave A piede libero Alpe di Poti