Raduno scialpinistico della Campigna, nel parco nazionale delle Foreste casentinesi

. Inserito in Sport

Torna domenica sul crinale tosco romagnolo il Raduno scialpinistico della Campigna.

Quest'anno festeggia in modo inconsueto la sua XXVII edizione a causa dell'assenza di neve. Il vestito invernale di un Parco accessibile e meraviglioso in ogni stagione, garantirà, come sempre, paesaggi mozzafiato e emozioni indescrivibili. Ovviamente non saranno necessari sci o ciaspole: basteranno gli scarponi da trekking. 

Sono stati studiati due percorsi, di diverse lunghezze e difficoltà, per poter soddisfare tutti i partecipanti. 
Il ritrovo è previsto come di consueto, al rifugio la Calla, dove si effettueranno le iscrizioni e verranno consegnati i gadget. La partenza è prevista alle 9:00. Al termine della marcia il ritrovo sarà davanti ai camini del Casone dei prati della Burraia, dove si pranzerà tutti insieme e si estrarranno i fortunati vincitori dei premi della lotteria. 
Sarà un raduno inusuale, ma è assicurata un'ottima giornata in compagnia di vecchi e nuovi amici, tra le bellezze del nostro Appennino. 

Per informazioni si possono chiamare il gruppo escursionistico la Lama e Tour de bosc Aps (Marco, 393.9039927 - Riccardo, 349. 5693767, Emiliano, 349. 5693757 - Gigi, 349. 4231499).

Tags: Parco Nazionale Foreste casentinesi, monte Falterona e Campigna