Tennistavolo Arezzo, luci ed ombre tra Torneo Nazionale e Campionato

. Inserito in Sport

Si è svolto lo scorso fine settimana ad Arezzo il prestigioso Torneo Nazionale di Quarta categoria, che sta diventando, ormai, un appuntamento fisso annuale per il movimento pongistico nazionale.

Presso il Palazzetto San Lorentino di Arezzo appena ristrutturato, si sono dati appuntamento ben 108 atleti, provenienti da numerose regioni italiane, per disputare il torneo di singolo e di doppio. In un ambiente confortevole, con aree di gioco adeguate ed organizzazione impeccabile, si sono sfidati gli atleti, prima nei previsti gironi e, successivamente, nel tabellone ad eliminazione diretta. Il torneo è stato vinto da Alex Moser, atleta proveniente dall’Alto Adige. Degno di nota il risultato dell’atleta dell’Arezzo, Andrea Della Giovampaola, che si è classificato quinto. Al di sotto delle attese, invece, i risultati degli altri atleti aretini, che avrebbero avuto la possibilità di puntare a raggiungere posizioni di prestigio, ma che hanno, complessivamente, deluso le aspettative. Bella giornata di sport, comunque, che conferma l’ottima capacità del TT Arezzo di ospitare eventi di portata nazionale.

In campionato, invece, il girone di ritorno comincia con una sconfitta di strettissima misura per la squadra che milita nel campionato nazionale di B2, che perde per 5-4, in casa, con Il Circolo Prato, formazione in lotta per la promozione. Ora l’Arezzo dovrà confermare le buone prestazioni fatte durante lo svolgimento del girone di andata, per poter raggiungere, con tranquillità, la salvezza, obiettivo non scontato ad inizio campionato.

Sconfitta per la squadra femminile, che milita nel campionato di serie C. A Firenze sconfitta per 4-1 contro la squadra del CIIATT. Unico punto per Ducci nel singolo. Non muovono la classifica le aretine che sono posizionate a metà classifica.

Ancora una vittoria ed ancora primo posto per la D1 – Girone B del capitano Ducci. Con il punteggio di 5-3 regolata la squadra del CIATT Prato. Due punti di Gnerucci e tre punti di Cerbini. Importante ora è continuare a fare risultato per mantenere la testa della classifica e puntare, in maniera decisa, alla promozione in C2.

Sconfitta in casa per la squadra D1 – Girone C, di capitan Mauro Appannati, che perde per 5-1 in casa contro la Sestese. Unico punto per Falchi. La squadra, ora al secondo posto, deve rimanere concentrata per combattere per il raggiungimento della promozione, per ora ampiamente alla loro portata. Le ottime prestazioni degli atleti di giovanissima età sono già un risultato di cui andare orgogliosi. La squadra pecca un po' di esperienza, ma ha tanto entusiasmo e passione.

Riesce a conservare il primo posto, in coabitazione con il Grosseto, la squadra D1 – Girone D, del capitano Stefano Paglicci. Questa volta, l’Arezzo perde un incontro in casa, con Artigianelli Firenze per 5-3. Due punti per Paglicci e uno per Del Giudici. Ora bisogna riacquistare morale e risultati, per riprendere la marcia sino alla fine del campionato e cercando di mantenere la leadership.

E’ arrivata la tanto agognata prima vittoria per la squadra che milita nel campionato di D2, che vince fuori casa con il Tennis Tavolo Firenze per 5-4. Due punti per uno, per Giustini e Romanelli ed uno per Ferri. La formazione aretina, a questo punto, deve cercare di infilare, nel girone di ritorno, qualche altra vittoria per poter sperare nella salvezza.

Vince ancora e nettamente la D3 - Girone D, che rifila un 5-1 al TT Firenze. Vittoria di squadra, con due punti del capitano Merkel, due di Casoni ed uno di Jiglov. Testa della classifica, da preservare negli incontri futuri.

Pesante sconfitta, invece, per l’altra formazione aretina di D3 - Girone E. La squadra perde in casa per 5-1 contro il CIATT Firenze. Unico punto di Gamberini. La squadra ora è a metà classifica e niente è compromesso.

Ha riposato la squadra della C2 maschile, per maggiori info: www.tennistavoloarezzo.com

Tags: Tennistavolo Arezzo Asd Tennistavolo Arezzo