Acf Arezzo e Chimera Gold: un connubio di color amaranto

. Inserito in Sport

Rinnovata la partnership fra l’Arezzo femminile e l’azienda di Anselmi per il secondo anno consecutivo

Martedì 10 dicembre scorso, presso il Centro Sportivo “Le Poggiola Village”, è stato presentato il rinnovo dell’accordo tra Chimera Gold e l’Arezzo Calcio Femminile per il Main Sponsor della stagione sportiva 2019/2020. Un’unione, quella fra le due società, che arriva al secondo anno consecutivo e che, già nella passata stagione, ha visto il logo dell’azienda di Massimo Anselmi nelle maglie ufficiali della prima squadra e delle formazioni del Settore Giovanile. Per l’occasione il Presidente dell’Arezzo Calcio Femminile Chiara Tavanti ha consegnato, come di rito, la maglia ufficiale con il nome “Anselmi” proprio al diretto interessato, coinvolgendo in una serata di grande festa tutte le categorie della squadra.

“Per me avere oggi Massimo con Chimera Gold accanto è un immenso onore e comprende in pieno quello che è il nostro credo – spiega la Presidente Chiara Tavanti - far crescere il territorio, far sì che questo progetto sia un po' per tutti, dai piccoli ai grandi sponsor, che sia di appartenenza aretina per crescere nelle basi della nostra storia. Con Massimo c’è stato fin da subito un forte feeling, ha sempre sostenuto il calcio femminile, e sin dalla stagione scorsa è sempre stato molto disponibile a nuove idee ma soprattutto molto presente anche con le ragazze. Questi sono i veri presupposti per una partnership importante, costruttiva e lungimirante. Quello che mi piacerebbe assemblare è una squadra di imprenditori aretini che credano in questo progetto, che lo seguano con interesse come ha fatto Massimo. Da parte mia c’è sempre stata e sempre ci sarà la massima trasparenza, onestà e voglia di guardare avanti con ottimismo perché considero Arezzo una delle città italiane che meglio ha risposto al calcio femminile.”

“Ho avuto il piacere di conoscere Chiara mentre stavamo rilanciando una realtà importante – racconta Massimo Anselmi – In quel momento ho capito quanto fosse davvero importante questa realtà per Arezzo. Un mondo sportivo che non conoscevo allora, ma che merita molta attenzione. Ho così deciso di valorizzare questa realtà prendendomela a cuore. La serata appena trascorsa mi ha nuovamente dimostrato la bellezza di questa disciplina e il gran lavoro che nel tempo è stato compiuto da Chiara e dal proprio staff. Dove e quando è possibile cerchiamo come Chimera Gold di valorizzare le risorse umane e i progetti inerenti il nostro territorio per procedere ad uno sviluppo completo della nostra realtà. Arezzo è un patrimonio che dobbiamo tutelare a tutti i costi. Quindi per me è un orgoglio e un onore vedere il logo Chimera Gold per il secondo anno consecutivo sulle maglie dell’Arezzo Femminile”.

Tags: ACF Arezzo Chimera Gold