Elezioni del 26 maggio: 187 amministrazioni da rinnovare in Toscana, 25 in provincia di Arezzo

. Inserito in Speciale Elezioni 2019

Sono 187, su 273, i Comuni toscani che andranno al voto per le elezioni amministrative del 26 maggio prossimo. Tre i capoluoghi interessati: Firenze, Livorno e Prato. Delle 187 amministrazioni che saranno rinnovate, 25 sono della provincia di Arezzo

35 di Firenze; 16 di Grosseto; 13 di Livorno; 20 di Lucca; 8 di Massa; 26 di Pisa; 5 di Prato; 10 di Pistoia; 29 di Siena. L'eventuale doppio turno, spiega una nota, è previsto solo nei Comuni sopra i 15mila abitanti, che in questa tornata sono 35. I sindaci non ricandidabili sono 45, mentre nelle amministrazioni sotto i 3mila abitanti (che in questo caso sono 56) il sindaco può ricandidarsi anche oltre i due mandati. Il Comune più grande al voto è Firenze con 380.948 abitanti, il più piccolo è Careggine (Lucca) con 539 abitanti.

In provincia di Arezzo si vota a Cortona, San Giovanni Valdarno, Castiglion Fiorentino, Bibbiena, Terranuova Bracciolini, Bucine, Foiano della Chiana, Cavriglia, Castelfranco Piandiscò, Subbiano, Poppi, Pratovecchio Stia, Loro Ciuffenna, Lucignano, Castel Focognano, Marciano della Chiana, Pieve Santo Stefano, Castel San Niccolò, Chiusi della Verna, Castiglion Fibocchi, Monterchi, Sestino, Talla, Badia Tedalda, Chitignano, Ortignano Raggiolo.

 

Tags: Elezioni