Provenzano a Ponte Buriano: "Impegno per un guado definitivo". Chiassai in polemica con il ministro Ar24Tv/Foto

. Inserito in Speciale Elezioni Regionali 2020

"Questo è l'unico collegamento tra il Valdarno e l'aretino. La coesione territoriale significa cercare di accorciare le distanze e rendere i nostri territori più vivibili per il cittadino". Così il ministro per il Sud e la Coesione territoriale Giuseppe Provenzano in visita oggi a Ponte Buriano

"Abbiamo visto durante la pandemia quanto sono importanti i piccoli centri, le città medie, le aree interne. Proprio per questo bisogna dotarle di servizi, di infrastrutture", ha affermato il ministro, "anche i momenti di campagna elettorale sono utili per far emergere la progettualità e tutto quello di cui i territori hanno bisogno, le loro vocazioni e le loro prospettive".

"Le maestranze che hanno costruito questo ponte direbbero che serve il primo mattone, il primo passo. Noi ne abbiamo fatto uno molto significativo, che è quello di liberare questo ponte creando un guado provvisorio, ma adesso l'impegno è quello di renderlo definitivo. Le risorse ci sono. L'occasione per reinfrastrutturare il territorio, valorizzare i beni culturali, il patrimonio storico mai come questa volta si avvicina in maniera straordinaria".

"Questa bellissima opera d'arte purtroppo è sofferente", ha detto l'assessore regionale Vincenzo Ceccarelli, "ma è in fase di ristrutturazione grazie ad un primo intervento, finanziato dalla Regione con 700mila euro, che ha svelato il suo stato di salute. Ha bisogno di interventi, 3,4 milioni sono già stati concessi proprio dal ministero di Provenzano per la realizzazione del guado provvisorio che consentirà di liberare dal traffico veicolare questo ponte storico e poi per fare il progetto del nuovo ponte".

"Fondamentale che lui abbia potuto vedere questi luoghi e questo ponte, perché abbiamo anche inoltrato la richiesta di risorse per la realizzazione del nuovo ponte. Sono 11,4 milioni. Ci aspettiamo che le parole del ministro Provenzano siano di buon auspicio per la realizzazione del nuovo ponte. Una proposta, una richiesta, una soluzione concreta per questo territorio e queste comunità".

Presente alla visita anche la presidente della Provincia di Arezzo Silvia Chiassai Martini, protagonista di un momento di polemica proprio con il ministro Giuseppe Provenzano. Un intervento che ha proseguito via social con un post sulla sua pagina Facebook:

"Il Pd in campagna elettorale porta il ministro colpevole di aver rimesso in discussione i 14,6 milioni per la realizzazione del nuovo ponte, che il primo Governo Conte aveva già accordato! Finalmente con grande fatica ne ha concessi 3,4. Vediamo se la campagna elettorale serve a qualcosa di buono per il territorio e il ministro a breve formalizza i restanti 11,2 milioni! Oggi ha dichiarato che si impegnerà, vedremo a breve se ottenere il consenso per le prossime elezioni interessa di più delle richieste di una presidente che chiede aiuto per il bene del territorio dall'inizio del suo mandato!".

Tags: Ponte Buriano Vincenzo Ceccarelli Silvia Chiassai Martini Giuseppe Provenzano