Campagna vaccinale anti Covid potenziata in provincia di Arezzo

. Inserito in Sanità

Da questa settimana saranno attivi altri due centri vaccinali in Valtiberina e Casentino.

L’Asl Toscana sud est aumenta l’offerta dei centri vaccinali anti Covid in provincia di Arezzo, in aggiunta a quelli al Centro Affari e Convegni di Arezzo, alla Casa della Salute di Camucia di Cortona, all'Auditorium di Loro Ciuffenna, al Distretto Sanitario di Montevarchi, verranno attivati il Foro Boario a Sansepolcro e il Centro vaccinazioni del Casentino in loc. Corsalone nel comune di Chiusi de La Verna.

“C’è stata una corsa alla vaccinazione nelle ultime settimane, tanto è vero che avevamo già raddoppiato l’offerta settimanale delle dosi disponibili – afferma Antonio D’Urso, direttore generale dell’Asl Toscana sud est –, effetto dell’apertura a più fasce d’età della possibilità di fare la terza dose e adesso anche dell’introduzione del super Greenpass.
Ci dobbiamo preparare a una richiesta sempre maggiore di persone che vogliono fare la terza dose o iniziare il percorso vaccinale, per questo è necessaria l’apertura di nuove sedi per garantire la copertura di tutte le richieste. Dalla prossima settimana aumenta quindi la nostra disponibilità su Siena, ma valuteremo anche altre possibili soluzioni”.

Il Corsalone diventa Centro Vaccinale del Casentino e punto tamponi “drive through”. Tellini: “Il comune di Chiusi della Verna a servizio di tutta la vallata”.

Dal primo dicembre in località Corsalone, nel comune di Chiusi della Verna, aprirà il nuovo Centro Vaccinale del Casentino, dopo la chiusura di quello di Bibbiena Stazione. In viale Europa, accanto alla sede comunale, sarà quindi possibile vaccinarsi prenotando nel sito della Regione Toscana. Il Corsalone inoltre è il nuovo punto di tamponi “drive through”, ovvero è possibile recarsi in macchina per effettuare i tamponi in tutta sicurezza, con prenotazione della Asl.

“Il comune di Chiusi della Verna è a servizio di tutto il Casentino e si schiera in prima linea nella lotta a questa quarta ondata di Covid 19 – ha dichiarato il sindaco Giampaolo Tellini – in collaborazione con la Asl Sud Est, il direttore generale D’Urso e il direttore del Distratto Giglio, abbiamo individuato due punti strategici per portare avanti la campagna vaccinale, con la somministrazione delle terze dosi ma anche delle prime e delle seconde per chi ancora non si è vaccinato, e allo stesso tempo siamo in grado di fare tamponi in tutta sicurezza, direttamente dalla auto. Ringrazio i tanti volontari che si sono resi disponibili e che insieme alla Asl stanno mettendo in moro questa macchina organizzativa, a servizio di tutti”.

“Dal primo dicembre ripartirà il centro vaccinale del Casentino – ha dichiarato il direttore del distretto sanitario Arezzo-Casentino-Valtiberina Evaristo Giglio - è una scelta importante che abbiamo condiviso con i sindaci della vallata. Non sarà più ubicato a Bibbiena ma presso la frazione di Corsalone nel comune di Chiusi de La Verna. Grazie alla collaborazione del Comune abbiamo trovato una location adeguata e di facile accesso a tutti. L'apertura del centro, naturalmente, sarà condizionata dalle prenotazioni che avremo. Credo però che sia fondamentale ripristinare la vicinanza verso la comunità ed i territori per facilitare al massimo la somministrazione della terza dose,  ma anche per chi vuole aderire per la prima volta. Il mio invito è a tutti i cittadini perchè aderiscano alla vaccinazione, terza o prima dose che sia, per se stessi e per tutti i propri cari. In attesa dell'apertura di questo nuovo centro in Casentino tutti coloro che volgiono vaccinarsi possono recarsi ad  Arezzo dove è sempre aperto l'Hub vaccinale del Centro Affari.”

Tags: Asl Toscana sud est Vaccino