Vaccino prezioso e alla moda: il camper fa tappa alla Unoaerre e poi da Prada Ar24Tv

. Inserito in Sanità

Oro e moda: la vaccinazione segue le orme della storia industriale aretina. Stamani il camper era di fronte alla Unoaerre, domani sarà davanti a Prada. Mercoledì sarà la volta della Baraclit e giovedì della Menci. Il camper messo a disposizione della Asl Tse dalla Misericordia di Arezzo, ha iniziato il circuito di industrie, zone artigianali e aree commerciali.

“Abbiamo di fronte una scadenza importante, quella del 15 ottobre – ha ricordato stamani a San Zeno la responsabile della campagna vaccinale Asl, Anna Beltrano. Anche in vista dell’obbligatorietà del green pass, abbiamo intensificato le opportunità aggiungendo i luoghi di lavoro a quelli di vita. Il nostro obiettivo è dare a tutti, quanto meno, la possibilità di vaccinarsi”.

Confindustria, imprese e sindacati si sono ritrovati d’accordo nel crearla. “Ci siamo mossi subito per mettere in sicurezza i lavoratori e lo stabilimento – ha sottolineato Maria Cristina Squarcialupi, Presidente della Unoaerre. Siamo convinti che il camper, a disposizione non solo per vaccini ma anche per informazioni, possa contribuire a convincere gli indecisi”.

“Per la nostra azienda – ha aggiunto Luca Benvenuti, Amministrato delegato della Unoaerre – il tema del lavoro in sicurezza è da sempre essenziale. In questo caso abbiamo confermato un elemento che ci caratterizza”. E che segna tutto il sistema industriale aretino: “Confindustria – ha ricordato Alessandro Tarquini, Responsabile Delegazione di Arezzo di Confindustria Toscana Sud - si è attivata fin dall’inizio per ls vaccinazione ed ha accolto senza indugi la proposta della Asl Tse di portare il camper per la vaccinazione di fronte alle industrie per dare un’opportunità a tutti coloro che fino ad ora non avevano avuto l’opportunità di vaccinarsi”.

La collaborazione della Misericordia di Arezzo è stata confermata dalla Misericordia non solo con il camper ma anche con la presenza del Governatore Pier Luigi Rossi e del responsabile sanitario Marco Feri.

Domani il camper sarà a Prada, il 29 alla Baraclit e il 30 alla Menci. Il 1 ottobre inizieranno le vaccinazioni nelle zona artigianali in collaborazione con Cna e Confartigianato (San Giovanni, Sansepolcro, Bibbiena, Monte San Savino e Arezzo). Dal 2 ottobre, con il mercato settimanale di viale Giotto ad Arezzo, il camper tornerà nelle aree commerciali. Il 3 sarà in piazza Guido Monaco per la Fiera Antiquaria e il 9 in piazza San Jacopo per la zona commerciale della piazza e di Corso Italia.

Tags: Vaccini UnoAerre Camper

Massimo Gianni

Massimo Gianni

giornalista iscritto all’Ordine dal 1988, collabora con testate giornalistiche televisive e radiofoniche.