Torna la paura Covid in Valdarno. I ragazzi rientrati dalla vacanza a Corfù: "Noi, marziani con le mascherine"

. Inserito in Sanità

La vacanza a Corfù, la movida, il ritorno alla realtà e la grande paura per questo male che, ancora, non vuol sapere di andarsene. C'è timore che anche altri familiari possano aver contratto il contagio

Dopo giorni di relativa tranquillità il Valdarno torna nella morsa del Covid: ben 8 i casi registrati nelle ultime ore e tutti legati ad un gruppo di 7 giovani residenti nei comuni di Montevarchi e Pergine Laterina, più la mamma di uno di questi entrata, naturalmente, a contatto col figlio. Le persone, come spiega l’ASL Toscana Sud Est, sono in buono stato di salute e sottoposte a quarantena, ma quello che più preoccupa è che, in questo particolare momento dell’anno, tutte le restrizioni vigenti sembrano essere bypassate con estrema facilità e la paura che questo focolaio, che non è il primo della Toscana, possa non essere il solo nella vallata, imperversa tra i cittadini. Situazioni analoghe, infatti, si sono registrate a Massa Carrara, nelle Marche e nell’Emilia Romagna, sempre riconducibili a gruppi di giovani che, di rientro dalla vacanze fuori dai confini nazionali, hanno contratto il Virus. Ma cosa è successo durante la vacanza nell'isola greca di Corfù?  "Le mascherine le avevamo portate dall’Italia e le prime volte che siamo andati in discoteca le abbiamo anche indossate, ma eravamo gli unici, gli altri ragazzi ci guardavano come se fossimo dei marziani e così le abbiamo tolte". Lo hanno raccontato ai genitori e  alle autorità sanitarie i sette diciannovenni aretini, sei di Montevarchi e uno di Laterina, aggiungendo che "i controlli erano pochi, come se lì il virus non fosse mai arrivato". Racconto che trova conferma nel racconto di un nono contagiato residente ad Arezzo città di 19 anni, che non faceva parte della comitiva dei ragazzi valdarnesi: "Mai usata la mascherina, come tutti del resto". I giovani contagiati e i familiari sono in buono stato di salute e si trovano in isolamento presso le proprie abitazioni, anche se potrebbe essere considerata, da parte della Asl Sud Est, la possibilità di temporaneo soggiorno in hotel sanitario.

Tags: Montevarchi Valdarno Laterina Pergine Valdarno Coronavirus Corfù

Massimo Bagiardi

Massimo Bagiardi

Giornalista pubblicista da 20 anni ho da sempre curato la passione per lo sport e in particolare per la Sangiovannese calcio che seguo con passione ogni Domenica e in tutte le occasioni dal lontano 1989.

Amo la musica anni 80, ho creato e gestisco forzasangio.it sito che parla del magnifico mondo azzurro