Coronavirus Arezzo, D'Urso: "In tre Rsa nessun caso. Via a test rapidi su operatori degli ospedali" Ar24Tv

. Inserito in Sanità

Ha commentato e analizzato gli ultimi dati il direttore generale dell'Azienda sanitaria locale Toscana Sud Est Antonio D'Urso: "Rsa Belvedere, Rsa Pratomagno Loro Ciuffena e Rsa Piandiscò senza casi. Alla Fratta via a test rapidi"

"Si conferma l'andamento registrato negli ultimi giorni. Numero di casi sostanzialmente basso rispetto ai numeri di qualche giorno fa. Andamento di diffusione lento, segno dell'adozione buona di misure di distanziamento sociale, comportamento virtuoso che vi chiedo di continuare ad adottare".

La situazione più delicata nelle Rsa.

"Fatti 500 tamponi a ospiti ed operatori delle Rsa della provincia di Arezzo. Nessun caso alla residenza Belvedere, Rsa Pratomagno Loro Ciuffena e Rsa Piandiscò. Tutti gli ospiti ed operatori di queste strutture risultano negativi. Rsa Castelfranco: un operatore positivo e un operatore deve ripetere il test, ma gli ospiti (16) sono risultati negativi. Rsa Valdarno e Rsa Bucine: la situazione dei positivi è discretamente stazionaria, siccome sono passati dei giorni dagli ultimi tamponi a ospiti e personale, abbiamo deciso di potenziare l’attività di sorveglianza sanitaria effettuando un’attività di screening utilizzando il test rapido di determinazione anticorpale per gli ospiti e gli operatori delle due Rsa”.

Gli ospedali?

“Abbiamo iniziato ad effettuare in via sperimentale sugli ospedali della Toscana Sud Est i test rapidi sugli operatori: in provincia di Arezzo abbiamo effettuato 40 test all’ospedale della Fratta Santa Caterina di Cortona. È una prima somministrazione”.

Tags: Antonio D'Urso Azienda Usl Toscana Sud Est Coronavirus

Guido Albucci

Guido Albucci

Di tante passioni, di molti interessi. Curioso per predisposizione, comunicatore per inclinazione e preparazione