Ceccarelli: "La sanità in Casentino non si ferma"

. Inserito in Regione Toscana

Vincenzo Ceccarelli, capogruppo PD in Regione: “In attesa dei concorsi rafforziamo il servizio di Medicina dell’Ospedale di Bibbiena con un incarico temporaneo e garantiamo assistenza e cura per il periodo estivo”

“Da pochi giorni è stato attivato il bando per il ruolo di medico di Medicina Interna alla UO dell’Ospedale di Bibbiena. Ovviamente lo svolgimento della selezione ha i suoi tempi amministrativi che non possono coincidere con i tempi dei flussi turistici e con le necessità di un territorio a forte attrattività come il Casentino, per cui assieme alla ASL Toscana sud est abbiamo attivato la possibilità di un incarico temporaneo che vada a coprire proprio il posto di specialista in Medicina Interna all’ospedale di Bibbiena.”
Con queste parole il capogruppo Pd in Regione Toscana Vincenzo Ceccarelli annuncia questa importante novità per la sanità casentinese.
_“Questo garantisce di mantenere gli attuali standard quantitativi e qualitativi dell’Ospedale per quanto riguarda la Unità Operativa di Medicina Interna, essenziale per un’efficace risposta ai bisogni dei Cittadini della Vallata e dei Turisti che nel periodo estivo.
L’arrivo di un Medico in formazione specialistica, proveniente dalla Azienda Ospedaliera Universitaria Careggi, precisa Ceccarelli, potrà crescere professionalmente, sotto la guida del Direttore della Unità Operativa e dei Dirigenti Medici della UO, proseguendo il percorso formativo e dando un contributo essenziale nella diagnosi e nel trattamento dei pazienti ricoverati in degenza oltre che al mantenimento dei Servizi ambulatoriali afferenti alla Unità Operativa.
Il tutoraggio semestrale dei Medici di Medicina Generale, inoltre, valorizza il Presidio Ospedaliero e l’Unità Operativa di Medicina Interna quale sede destinata alla formazione, oltre che alla cura, e ribadisce la costante attenzione della Regione Toscana verso una sanità diffusa capillarmente su tutto il territorio.”