"La Toscana che vogliamo", ad Arezzo un percorso partecipativo promosso dal Pd regionale

. Inserito in Regione Toscana

In vista dell’approvazione del nuovo Programma regionale di sviluppo arriva ad Arezzo la tappa del percorso partecipativo “La Toscana che vogliamo” promosso dal gruppo consiliare del Pd in Regione. L’iniziativa si svolgerà venerdì 17 giugno dalle ore 17.30 presso la Casa dell’Energia (via Leoni). Presenti all'evento Ceccarelli, De Robertis, Anselmi, Ruscelli e Casini Benvenuti.

Il programma dei lavori, coordinati dalla consigliera regionale Pd e presidente della commissione Ambiente e Territorio, Lucia De Robertis, prevede un saluto del segretario provinciale Dem, Francesco Ruscelli, l’introduzione del consigliere regionale Pd e coordinatore del percorso partecipativo, Gianni Anselmi, la relazione dell’economista, Stefano Casini Benvenuti. Dopo il dibattito sarà il capogruppo Pd in Consiglio regionale, Vincenzo Ceccarelli, a tenere l’intervento conclusivo.

Sono stati invitati sindaci, rappresentanti delle associazioni di categoria, organizzazioni sindacali, associazioni del terzo settore, associazioni sportive.

«Il lavoro preparatorio per la definizione del nuovo Programma regionale di sviluppo – spiegano Ceccarelli e De Robertis – deve portarci a cogliere a pieno le opportunità di questa fase storica che, a differenza del passato dove prevaleva il contenimento della spesa, ci consegna risorse molto importanti. Il tutto all’interno di un disegno di rilancio e di transizione verso un’economia sempre più sostenibile dal punto di vista ambientale e sociale, favorendo la digitalizzazione e la competitività del sistema produttivo e della PA toscana, mirando ad attestare la Toscana tra le regioni più avanzate del Paese e d’Europa. Crediamo sia fondamentale l’ascolto e una piena partecipazione delle realtà territoriali ed è per questi motivi che abbiamo pensato a un coinvolgimento diretto delle categorie economiche, sindacali e sociali del nostro territorio».

Tags: Regione Toscana PD