Covid19 e trasporti, si va verso orari d'ingresso scaglionati nelle scuole

. Inserito in Regione Toscana

Lo ha annunciato il presidente della Regione Toscana Eugenio Giani, che si è attivato con la massima autorità scolastica regionale: “Scaglionare gli orari delle scuole per ridurre l'affollamento

"Ritengo che in questo momento la priorità sia dare una disciplina a una modalità che riesca a evitare gli assembramenti e la congestione di persone sui mezzi di trasporto pubblico a cui stiamo assistendo, particolarmente, negli ultimi giorni". Lo ha affermato Eugenio Giani, presidente della Regione Toscana, a margine della cerimonia di giuramento degli allievi del 9/o corso triennale della Scuola Marescialli e Brigadieri di Firenze. "Oggi mi attiverò - ha detto - con la massima autorità scolastica regionale: probabilmente occorrerà un input a livello nazionale, ma mi farò vivo direttamente con le autorità ministeriali perché si imbocchi la strada, soprattutto nelle grandi città, di uno scaglionamento dell'ingresso e dell'uscita. Contemporaneamente svilupperò un tavolo di coordinamento, anche perché le forze dell'ordine possano vigilare sull'uso secondo i limiti dei mezzi di trasporto pubblico. Non può funzionare solo l'autorità di vigilanza privata: occorre che i ragazzi vedano una divisa e si rendano conto che quando è terminato il limite per l'accesso, il bus deve partire".

Tags: Scuola Coronavirus