2 milioni e mezzo di euro per la provincia di Arezzo con la seconda variazione al bilancio regionale

. Inserito in Regione Toscana

Dalla Regione  due milioni e mezzo di euro a beneficio della provincia di Arezzo. Lo annuncia la vice presidente del consiglio regionale Lucia De Robertis

“In consiglio regionale – spiega la vicepresidente Lucia De Robertis – abbiamo dato il via libera alla seconda variazione di bilancio, che accoglie alcune importanti richieste che dal territorio, come Partito Democratico, avevamo avanzato”.

“Il provvedimento approvato – spiega De Robertis – integra il fondo a sostegno delle imprese danneggiate dalla chiusura del viadotto del Puleto ,stanziando altri 368mila euro e dando il via libera alla contestuale riapertura dei termini per presentare domanda di sostegno finanziarie da parte dei soggetti che hanno subito documentabili danni economici da questa vicenda”

“Il secondo importante intervento per il nostro territorio – continua l’esponente PD aretina -  è l’acquisto, da parte, della Regione della collezione Oro d’Autore di proprietà di Arezzo Fiere. Un acquisto da due milioni di euro, nell’ambito di un progetto di valorizzazione culturale e turistica della stessa collezione, con la trasformazione dell’attuale Casa dell’Oro di Arezzo da centro espositivo a museo. Un investimento economico e ‘politico’ importante, questo della Regione sul Museo dell’Oro, strumento di valorizzazione della filiera produttiva orafa aretina atteso da tempo”.

“Con questa variazione, inoltre – aggiunge la vicepresidente -  vengono stanziati 600.000 euro in favore del Comune di Montevarchi per la realizzazione della nuova scuola primaria a Levanella, dove collocare gli studenti oggi ospitati temporaneamente in un edificio messo a disposizione da privati a causa dell’obbligata chiusura della scuola Mochi. 600mila euro di contributo straordinario, che si vanno ad aggiungere ai 500mila euro già stanziati a giugno nell’ambito della programmazione regionale degli interventi per il superamento delle emergenze in edilizia scolastica”.

“Infine – conclude De Robertis -  un contributo di cinquantamila euro viene riconosciuto per il recupero e restauro della chiesta parrocchiale di Creti, a Cortona”.

“Dispiace – chiosa la vicepresidente – che l’opposizione con anche consiglieri del territorio abbia votato contro questa variazione, dimostrando che, se era per loro queste risorse per la provincia di Arezzo non sarebbero state riconosciute”.

Tags: Regione Toscana Lucia De Robertis.