Scuole municipali, nuovo patto con l'Università di Siena. Tanti: "Da settembre nuove assunzioni"

. Inserito in Politica

La nota del vice sindaco di Arezzo Lucia Tanti.

«Entro settembre sarà assunto nuovo personale di educatori ed insegnanti che così tocca il tetto di 40 assunzioni a tempo indeterminato dal 2015 ad oggi, confermando il trend iniziato nel primo mandato della Giunta Ghinelli che decise di stoppare le esternalizzazioni selvagge per investire sulle scuole municipali.

Gli investimenti, tuttavia, non sono solo legati alla assunzioni, ma anche alla formazione del nostro personale educativo grazie alla collaborazione con l'Università di Siena, dipartimento di Scienze della Formazione che è al top a livello nazionale.

I focus sviluppati fino ad oggi sono stati in particolare dedicati alla innovazione didattica, in un equilibrio intelligente tra la valorizzazione della tradizione educativa aretina e i necessari innesti di nuovi saperi e nuove tecniche educative. Un modello per i prossimi decenni, capace di affrontare temi "caldi" quali le politiche di integrazione - con anche il protagonismo delle famiglie - e di tipo socio sanitario, come le analisi precoci dei disturbi legati allo spettro autistico.

Per il prossimo anno confermiamo la collaborazione con l'Università dando ai nostri educatori e ai nostri insegnanti la possibilità di condividere e suggerire gli ambiti di formazione proprio nel segno di un protagonismo pieno da riconoscere al nostro personale, vero punto di forza di un sistema tra i più avanzati d'Italia.

Il Comune di Arezzo ovviamente apre i percorsi di formazione a tutto il personale educativo della Città svolgendo pienamente il ruolo di capofila: del resto il servizio è unitario e funziona perchè marcia in armonia.

Resta poi fermo l'obiettivo dell'azzeramento delle liste di attesa che già lo scorso anno vide soddisfatto il 98,2% dell'utenza: in questo momento stiamo lavorando alle graduatorie grazie all'Ufficio scuola del Comune; nella fascia tre/sei anni abbiamo per ora una lista di attesa del solo 10% che contiamo di portare quasi a zero nelle prossime settimane, restano solo alcune criticità nella fascia tre mesi/dodici mesi tanto che abbiamo deciso di costruire il nuovo nido Colombo che ridurrà drasticamente le liste di attesa anche in questa unica fascia».

 

Tags: Lucia Tanti Università di Siena scuole municipali