Il M5S attacca Casi: "Il Pnrr dimentica il Parco del Pionta"

. Inserito in Politica

Il Movimento 5 Stelle chiede spiegazioni a proposito del PNRR.

Al Consiglio Comunale del 25 gennaio 2022 abbiamo presentato un’interrogazione urgente con cui abbiamo chiesto all’assessore Casi alcune delucidazioni sui 21 progetti per Arezzo legati ai fondi del PNRR.
La sua risposta ci ha lasciato ampi dubbi e tanti vuoti progettuali. Abbiamo già avuto modo di sottolineare la totale assenza di progetti che vadano nella direzione dell’autosufficienza energetica. Ma c'è di più. Nell’affermare che il Consiglio Comunale è aggiornato perché i progetti  proposti rientrano nel piano triennale delle opere pubbliche, l’assessore si è dimenticato di dire che in tale piano non c'è nessun piano di rigenerazione urbana che riguarda l'area del Parco del Pionta. Quindi, interpretando le sue parole, ad oggi non esiste nessun progetto su questo tema capace di ottenere i finanziamenti del PNRR. La supponenza di certe affermazioni non ci impedisce, comunque, di suggerire ai membri di questa Giunta, per il bene di Arezzo, che sono ancora in tempo a convocare un tavolo di lavoro a cui potranno anche non invitare il Movimento 5 Stelle, ma potrebbero almeno ascoltare l'opinione degli ingegneri, dei geometri, degli architetti, degli archeologi, che, forse, qualche indicazione minima sarebbero in grado di suggerire. Ricordiamoci anche che il parco del Pionta è l’area archeologicamente più importante di Arezzo, ed è ancora tutta da scoprire.

 

Tags: Parco del Pionta M5S Arezzo