Sanità, Donati: "Chiediamo un Consiglio comunale aperto alla presenza della Regione"

. Inserito in Politica

La politica locale individui un comune denominatore per lavorare assieme al rafforzamento della sanità aretina: si convenga su un Consiglio Comunale aperto dove invitare anche il governo regionale". Lo chiede il capogruppo consiliare di Scelgo Arezzo, Marco Donati

 “Da alcune settimane ho depositato - dice Donati - all’ufficio preposto una richiesta di Consiglio Comunale aperto che affronti il tema della sanità nel territorio aretino. A oggi tale richiesta vede le firme di altri due consiglieri: la collega di Scelgo Arezzo Valentina Sileno e il consigliere del Movimento 5 Stelle Michele Menchetti. Ringrazio entrambi perché hanno colto perfettamente il senso della richiesta. Si alternano da giorni comunicati stampa di forze politiche e amministratori sul tema ma questo genera una domanda: è possibile che la politica discuta nei giornali ed eviti di farlo nelle sedi deputate? Un continuo gioco delle parti riempie le pagine dei siti e dei giornali ma nulla di questo serve per un passo in avanti: ad Arezzo un vero e proprio dibattito politico che faccia emergere criticità e soluzioni fatica a essere promosso.

Le forze politiche al governo della città e della regione mettano da parte una diatriba a volte priva di contenuti. Proviamo a individuare alcuni obbiettivi condivisi: la nostra lista civica ha alcune proposte e vuole presentarle nelle sedi opportune.

Invito pubblicamente i consiglieri comunali a firmare la richiesta di Consiglio Comunale aperto nel quale invitare, così come accaduto pochi giorni fa a Prato, il governo della Regione. Questa città e questo territorio non rimangano fermi, la staticità non può essere considerata, e ancor di più in questo momento, un fattore positivo”.

Tags: Marco Donati Scelgo Arezzo