Foreste casentinesi, il WWF Forlì Cesena risponde a Ducci: "Aperti al confronto"

. Inserito in Politica

Il presidente del WWF Forlì Cesena Alberto Conti ha risposto a Eleonora Ducci, presidente dell’Unione dei Comuni Montani del Casentino, che nei giorni scorsi aveva smentito le accuse che erano state rivolte all'Unione dei Comuni Montani del Casentino sui media e sui social dal WWF di Forlì Cesena e dal Gruppo Unitario Foreste Italiane circa una "mala gestione del patrimonio forestale" definendole "false e diffamatorie". 

Di seguito la nota di Alberto Conti:

Surreali e fantasiose le affermazioni della Presidente dell’ Unione dei Comuni Montani del Casentino. Risulta inequivocabilmente dall’ istruttoria dell’ Ente Parco Nazionale sul Piano di Gestione del Complesso Forestale Foreste Casentinesi per il quindicennio 2021-2035 (Piano elaborato dall’ Unione suddetta), che 'il Piano prevede di intervenire su circa 445 Ha all’ interno del sito UNESCO Foreste Vetuste…' area riconosciuta  come 'Patrimonio dell’ Umanità', ossia un contesto ambientale di assoluta eccellenza, per la quale si ritiene che la connotazione produttivistica degli interventi debba essere assolutamente secondaria rispetto ai  valori ed alle funzioni di tutela e di salvaguardia di un patrimonio naturale unico ed importante. Quindi le considerazioni della sopracitata Presidente, che accusa il WWF FC  di affermazioni gravi e diffamatorie al riguardo, sono palesemente destituite di fondamento. Quanto evidenziato dal WWF FC corrisponde infatti pienamente al vero ed ha toccato un nervo scoperto di quella che, falsamente, viene definita gestione sostenibile delle foreste, nel rispetto(!) dei “Servizi Ecosistemici “.  Il WWF FC ha cioè sottolineato un potenziale danno grave alle Foreste Vetuste, fortunatamente sventato dall’Ente Parco con la necessaria competenza e tempestività. Poiché però al WWF FC non interessano pretestuose polemiche, proponiamo alla gentile Presidente ed al suo staff tecnico-forestale un aperto confronto pubblico e sopralluoghi congiunti sui siti di taglio, alla presenza della stampa, allo scopo di chiarire al meglio le rispettive posizioni. Ci auguriamo che la nostra proposta, partecipativa e trasparente, trovi il positivo riscontro della nostra interlocutrice.

Tags: Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi Eleonora Ducci alberto conti