Bardelli, sponda a Agnolucci: “Tutti uniti sulla sanità. Per Arezzo e per gli aretini”

. Inserito in Politica

“Ho letto molto attentamente la riflessione che Angiolo Agnolucci, medico e collega in Consiglio Comunale, ha diffuso pochi giorni fa. Riflessione completa, ben articolata e che centra in pieno il problema della sanità territoriale". Lo dichiara il consigliere comunale Roberto Bardelli in merito alla posizione espressa sulle nostre colonne da Angiolo Agnolucci

"Mi ha fatto molto piacere - dichiara Bardelli - che anche il consigliere Agnolucci prenda atto che il sistema sanitario toscano non funziona più. Personalmente, aggiungo che non funziona da molto tempo. L’esplosione della pandemia Covid ne ha decretato ufficialmente la sua totale inefficienza: per il suo dirigistico e la sua logica al risparmio.

Negli ultimi anni il sindaco Ghinelli e l’assessore Tanti hanno più volte denunciato questo sistema, che ha sempre danneggiato Arezzo e il territorio, purtroppo inascoltati o addirittura derisi dalle alte sfere politiche e sanitarie toscane.

Personalmente accolgo con favore  l’appello per una unità di intenti lanciato dal consigliere Agnolucci. Trovo giusto e corretto il richiamo a tutte le forze politiche di mettere da parte egoismi e ripicche per dare un contributo concreto a Ghinelli affinché porti avanti con decisione i bisogni dell’intera comunità.

È sicuramente un momento storico molto delicato e particolare e solo così Arezzo e gli aretini ne possono uscire meglio”.

Tags: Roberto Bardelli Sanità