8 marzo, "Donne e lavoro, un passo avanti": l'iniziativa web di Scelgo Arezzo

. Inserito in Politica

“Donne e lavoro: un passo avanti”. Questa la tematica al centro de “La settimana di Scelgo Arezzo per la Giornata internazionale della donna”, un’iniziativa web organizzata e promossa dall’associazione Scelgo Arezzo in occasione dell’8 marzo

La ricorrenza accende i riflettori sulla questione dei diritti delle donne e della discriminazione di genere nelle varie sfere della quotidianità. Nell’attuale contesto sociale, segnato dagli effetti dell’emergenza sanitaria Covid-19, l’iniziativa targata Scelgo Arezzo si pone come obiettivo quello di sensibilizzare sul tema delle pari opportunità ponendo l’accento su quella disuguaglianza di genere in ambito occupazionale che la pandemia ha finito per amplificare. Da lunedì 8 a domenica 14 marzo, sulla pagina Facebook @scelgoarezzo verranno pubblicati, con cadenza quotidiana, degli approfondimenti digitali volti a fornire un’istantanea della situazione attuale: sette infografiche, con relativo commento, che permetteranno di analizzare argomenti quali il gap occupazionale, la maggior tenuta del lavoro maschile rispetto a quello femminile, la difficile conciliazione della vita privata con quella professionale e l’aumento del numero delle donne inattive. Confrontando i numeri del 2019 con quelli del 2020, i post di Scelgo Arezzo, accompagnati dall’hashtag #cimettolatesta, scandaglieranno i dati sotto la lente d’ingrandimento della crisi pandemica, partendo dal macro-scenario europeo per calarsi, giorno dopo giorno, nelle realtà italiana, toscana ed aretina. “Il 98% di chi ha perso il lavoro durante la pandemia è donna. Il COVID, dunque, è anche una questione di genere – spiega la professoressa Emanuela Caroti dell’associazione Scelgo Arezzo- Riflettere su questo tema accresce di significato la Giornata internazionale della donna. Per questo abbiamo pensato ad un’iniziativa tesa anche ad evidenziare le possibili opportunità che il Recovery Plan può aprire, se le donne sapranno coglierle mobilitando tutti i propri talenti e le proprie energie”. Mercoledì 10 marzo alle ore 21, la pagina ufficiale di Scelgo Arezzo ospiterà invece l’incontro online “Donne e lavoro: un passo avanti”, una diretta Facebook moderata dalla psicologa e psicoterapeuta Paola Pompei, che vedrà la partecipazione di Patrice De Micco (docente di Economia), Silvia Russo (consigliera alle pari opportunità della Provincia di Arezzo), Maria Claudia Sanarelli (ingegnere, direttore esecutivo di Mely’s Maglieria e delegato nazionale per Confindustria Giovani imprenditori Toscana Sud), Valeria Manieri (cofondatrice della start-up Le Contemporanee e coordinatrice della campagna Donne per la Salvezza – Half of it), e il contributo dell’attrice Chiara Renzi dell’associazione culturale rumorBianc(O).

“La pandemia non colpisce tutti nello stesso modo – illustra la professoressa Patrice De Micco.-  I dati evidenziano come essa abbia ulteriormente aggravato le disparità di genere già presenti nel mercato del lavoro. Lo scopo della nostra iniziativa è duplice: da una parte informare e dall’altra sensibilizzare su questa tematica che ha una valenza economica, ma anche sociale”.

Concludono, infine, i consiglieri comunali di Scelgo Arezzo, Marco Donati e Valentina Sileno: “Il nostro progetto ha sempre ritenuto di fondamentale importanza la partecipazione femminile alla vita politica, ma non basta, non è sufficiente. Occorre dare risposte ai bisogni crescenti ed in particolare alla conciliazione dei tempi vita-lavoro attraverso un nuovo modello di welfare locale flessibile che risponda alle esigenze delle famiglie”.

Tags: 8 marzo Scelgo Arezzo