Aiuti commercio: a Pratovecchio Stia 400 euro per 52 negozi. Al via nuovo bando per attività ricettive

. Inserito in Politica

Per entrambi i bandi stanziati complessivamente 45mila euro dall'amministrazione comunale

Sono ben 52 le domande finanziate dal bando sul commercio che prevede la destinazione di 400 euro alle attività del territorio più colpite dalla pandemia. Ora l'amministrazione comunale annuncia la pubblicazione di un nuovo bando, questa volta destinato alle attività ricettive.

Questa seconda tranche di aiuti ha un valore di 20mila euro e il contributo massimo per azienda potrà essere di 400 euro a fondo perduto, libero da qualsiasi obbligo di spesa. La scadenza per la presentazione delle domande è fissata al 9 dicembre e per usufruire dell'aiuto sarà necessario dimostrare di essere rimasti chiusi per almeno 20 giorni consecutivi a causa dell'emergenza. 

"L'obiettivo di questo nuovo intervento è quello di dare un po' di liquidità alle aziende in un momento veramente difficile", ha spiegato il vicesindaco Michele Ausilio, "l'amministrazione per entrambi i bandi ha stanziato complessivamente 45mila euro come contributi a fondo perduto, che per un comune come il nostro è una cifra veramente importante. Ringrazio in modo particolare tutte le associazioni di categoria, visto che entrambi bandi sono stati concordati e disegnati in completa sintonia con loro. Abbiamo svolto un lavoro veramente proficuo, di incontri e discussioni che potrà essere utilizzato anche in futuro come stimolo per nuove idee".

Tags: Pratovecchio Stia

Giulia Senesi

Giulia Senesi

Laureata in Filologia, Letteratura e Storia dell’antichità. Sono una grande amante di viaggi e cinema; parlo inglese, spagnolo e un po’ di tedesco. Credo che la scrittura abbia un effetto catartico.