Ghinelli sindaco di Arezzo, le prime dichiarazioni di Ralli: "Massimo rispetto per il giudizio degli aretini" Ar24Tv

. Inserito in Politica

Le prime dichiarazioni dello sfidante Luciano Ralli a conclusione del ballottaggio: "Abbiamo recuperato alcuni punti, alcuni migliaia di voti rispetto al primo turno ma non è stato sufficiente. Spero faccia meglio nei prossimi 5 anni per l'interesse della della città"

 

" Massimo rispetto per il giudizio degli aretini, li ringrazio di aver partecipato numerosi al ballottaggio. Sostanzialmente c'è stata la stessa affluenza del primo turno. Noi abbiamo recuperato alcuni punti, alcuni migliaia di voti rispetto al primo turno ma non è stato sufficiente. Sono contento di aver messo insieme un'alternativa a Ghinelli, un ampio schieramento di centrosinistra. Non è stato sufficiente ma faremo questo lavoro ulteriore in consiglio comunale. Sta ora alla giunta Ghinelli, di fronte ai problemi e alle sfide economiche che dovrà affrontare questa città, mettere in campo delle proposte. Ora in questo momento gli aretini hanno deciso che deve essere la Giunta Ghinelli a portare avanti l'amministrazione della città. Noi valuteremo su quello che fa e faremo le nostre proposte. In fondo lo avevamo già fatto all'inizio della consiliatura, quando avevamo detto che era necessario trovare le risorse aggiuntive per il bilancio del comune. Non l'ha fatto, infatti non ha fatto nessuna opera pubblica in questa città, però noi glielo ridiremo ulteriormente. Spero faccia meglio nei prossimi 5 anni per l'interesse della della città. Non siamo tra quelli che sperano che l'amministrazione faccia male perché siamo l'opposizione, spero che l'amministrazione faccia bene perché abitiamo qui, i nostri figli vivono qui".

Tags: Elezioni Elezioni comunali Arezzo Luciano Ralli

Massimo Gianni

Massimo Gianni

giornalista iscritto all’Ordine dal 1988, collabora con testate giornalistiche televisive e radiofoniche.