Banche, D'Ettore e Gelmini: "Su liquidità ritardi e inadempienze, ora trasparenza e norme chiare"

. Inserito in Politica

"I dati elaborati dalla Commissione bicamerale d'inchiesta sul sistema bancario testimoniano - come abbiamo sempre denunciato - i limiti e le inefficienze delle misure contenute nel decreto cosiddetto 'Liquidità' e il diverso comportamento dei vari istituti di credito". Lo affermano in una nota congiunta Mariastella Gelmini, capogruppo di Forza Italia alla Camera, e Maurizio D'Ettore, deputato di Forza Italia e vicepresidente della Commissione bicamerale d'inchiesta sul sistema bancario.

"Tutto ciò ha provocato ritardi e lungaggini che stanno mettendo a dura prova in particolare le piccole e medie imprese italiane, costrette a districarsi fra istituti che fanno seriamente il loro lavoro e altri che su interessi, compensazioni e commissioni non agevolano il compimento delle operazioni volte ad ottenere i necessari finanziamenti. Adesso pretendiamo trasparenza: chiederemo con un emendamento al decreto 'Rilancio' la pubblicazione sui siti ufficiali di ogni singola filiale delle banche italiane del numero di operazioni richieste e approvate, dei tempi utilizzati per l'istruzione delle pratiche, dei tassi e delle commissioni.

Le garanzie le fornisce lo Stato italiano: la trasparenza non è un optional. Ed in ogni caso le misure volute dal Governo devono essere modificate, come già richiesto da Forza Italia, per snellire le procedure e consentire al sistema bancario di offrire servizi alle imprese basati sulla celerità delle erogazioni garantite dallo Stato".

Tags: Forza Italia Maurizio D'Ettore Banche Decreto Liquidità Mariastella Gelmini