Arezzo: mascherine obbligatorie e distanza di un metro, Ghinelli firma l'ordinanza

. Inserito in Politica

Il sindaco di Arezzo Alessandro Ghinelli ha firmato l'ordinanza con cui si dispone l'obbligo di adottare tutte le misure precauzionali adeguate a proteggere se stessi e gli altri dal contagio, mantenendo la distanza interpersonale di almeno un metro e indossando necessariamente la mascherina, o comunque qualunque altro dispositivo di protezione delle vie respiratorie, purché in grado di coprire naso e bocca e di provvedere contestualmente a una frequente e puntuale disinfezione delle mani.

L'ordinanza si applica negli spazi all'aperto pubblici o privati aperti al pubblico; negli esercizi commerciali aperti al pubblico; in altri luoghi al chiuso accessibili al pubblico. L'uso dei dispositivi di protezione non è necessario per i soggetti di età inferiore ai 6 anni; in presenza di disabilità non compatibili con l'uso continuativo della mascherina; in caso di attività motoria e sportiva, anche se è comunque obbligatorio il mantenimento della distanza interpersonale di almeno due metri, fatte salve le maggiori distanze eventualmente stabilite da disposizioni speciali. L'ordinanza sarà in vigore a partire da domani, giovedì 28 maggio.

Tags: Alessandro Ghinelli Comune di Arezzo mascherine contrasto Covid-19