Notiziario Aretino della settimana

Esami ad Arezzo: sempre maturi, mai "mezzi". Gli Estraordinari degli investigatori: ecco i files segreti

. Inserito in Notiziario Aretino della settimana
di Franco Gori

La scorsa settimana è arrivato il primo vero caldo dell'anno. Lo si è capito dall'aumento di bottigliette di plastica abbandonate da tanti cialtroni in giro, dalla ricerca di fontane (spesso chiuse o non funzionanti), dalle mascherine sempre più indossate sulla bazza o sui gomiti, dal fatto che si compra il cocomero perché e fresco e dolce anche se costa salato, da abiti corti sopra e sotto, che in città il bel seder... pardon, il Belvedere è ovunque e non solo in fondo a via Vittorio Veneto.

Le piante ARbuttano e le ciombe s'ARpigliano. A chi non sta bene...S'ARangi!

. Inserito in Notiziario Aretino della settimana
di Franco Gori

Si è insediato la scorsa settimana il nuovo questore di Arezzo, il quale ha voluto subito fare un giro nei luoghi più "caldi" della città e ha dichiarato: "Ho notato che ad Arezzo il problema dell'erba è un problema serio". Non è chiaro però se si riferisse allo spaccio o all'erba troppo alta nei fossi e lungo le strade.

La Fiera "va a far le prove al Prato" e una canzone punta dritto all'estate

. Inserito in Notiziario Aretino della settimana
di Franco Gori

Prosegue in terra aretina la saga "Animali fantastici e dove trovarli". Dopo il tonno che prende l'ascensore al ristorante, il cinghiale che trova e sniffa la cocaina nel bosco, i caprioli disperati in centro per la chiusura del mercato, qualche giorno fa nel Valdarno è toccato a un serpente (morto) essere sorpreso in una confezione di pannolini da bimbo: usati per assorbire la piscia, stavolta contenevano...La biscia!