Appalto Cup e sportelli Asl di Arezzo: siglato accordo con la nuova azienda

. Inserito in Lavoro

Dopo mesi di confronto che hanno visto impegnata la Filcams CGIL di Arezzo a più riprese nei confronti dell'ASL Sud Est, il 31 di Luglio, sul filo di lana dell'avvio del nuovo appalto, arriva una prima positiva risposta alle richieste delle lavoratrici e dei lavoratori che sul territorio di Arezzo garantiscono il servizio di prenotazione per i servizi sanitari.

Sono quasi 100 operatrici ed operatori qualificati per un servizio fondamentale per la cittadinanza ai quali sarà garantita una continuità di reddito e di diritto.

Un primo importante passo per la soluzione dei problemi che poniamo da tempo” dice Marco Pesci della Segreteria provinciale della Filcams CGIL.

“I problemi non sono solo quelli legati ai diritti dei lavoratori” prosegue Pesci, “a noi interessa anche che per lo sforzo reso quotidianamente da queste persone, sia restituito alla cittadinanza un servizio ancora migliore. Diritti del lavoro ed efficienza del servizio non sono e non devono essere in contrapposizione, anzi, una migliore qualità dell'occupazione è la premessa per ogni efficientamento”.

Esprimendo soddisfazione, la Filcams CGIL di Arezzo per bocca del suo Segretario Generale Claudio Bianconi, ringrazia le lavoratrici ed i lavoratori che in questi mesi hanno sostenuto le loro richieste attraverso questa Organizzazione Sindacale.

Tags: CUP CGIL Azienda Usl Toscana Sud Est