La versione di Bianca

Icastica, la "bella addormentata" della cultura aretina. Macrì: "Un progetto forte per la città" - Foto

. Inserito in La versione di Bianca
di Bianca Sestini

 C’era una volta una città in cui una cascata di libri si tuffava da un balcone su Corso Italia, le Logge del Vasari ospitavano composizioni aeree di abiti appesi e la carcassa nera di un aereo giaceva in Piazza San Iacopo dopo uno schianto (finto). Icastica. Da un'idea di Pasquale Giuseppe Macrì. Seguitemi