×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 371

Lucignano, secondo appuntamento con “Un Libro con Tè”

. Inserito in Eventi e Cultura

“E’ previsto per le 16,30 di sabato 19 gennaio, presso la Sala “Don Enrico Marini” il secondo appuntamento della rassegna “Un Libro … con tè”. 


Si tratta di una nuova tappa di questa serie di incontri letterari promossa e organizzata dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Lucignano, in un arco temporale che spazia dal mese di dicembre 2018 sino alla fine di aprile di quest’anno.
Una lunga interessante teoria di colloqui con autori di testi introdotti da altrettanti illustri personaggi che cercheranno di scavare nella profondità dei temi toccati da scrittori di notevole valore.
E’ un percorso, in buona sostanza, quello ideato da Serena Gialli, titolare dell’Assessorato alla Cultura di Lucignano, particolarmente suggestivo, sia per la qualità dei libri proposti (e dei loro autori) sia per la presenza di figure di indubbio spessore culturale che hanno il compito di illustrare le opere proposte.

Sabato prossimo dunque si replica, dopo il felice esordio dello scorso 1 dicembre.
Tocca questa volta a Jacopo Maccioni, prolifico scrittore lucignanese giunto alla piena maturità del suo straordinario percorso creativo. Maccioni presenterà nell’occasione la sua ultima fatica letteraria: “Mau”, opera che segna un momento esaltante del suo viaggio interiore, attraverso sentimenti e passioni raccontate con un taglio di rara efficacia.

Maccioni ha dunque ancora una volta privilegiato Lucignano per far conoscere un ulteriore passaggio della sua produzione. Infatti, dopo il notevole successo di “Occhi di marrone”, romanzo che gli ha consentito di affermarsi definitivamente con la conquista del Premio Letterario Nazionale Giovane Holden, questo autore ritorna a calcare le scene della rassegna lucignanese con un’opera che è attesa con vivo interesse e tanta curiosità da un pubblico di appassionati che cresce di anno in anno. “Mau” fa parte della nuova collana “Spessosottile” della Giovamne Holden. Di questa collana fanno parte volumi  che non superano le 48 pagine. Pensati evidentemente per chi non ha tempo da dedicare alla lettura.

Sabato 19 gennaio, Maccioni si avvarrà ancora una volta della sapiente introduzione di Claudio Santori. La strepitosa versatilità, la riconosciuta competenza e lo stile unico di Santori renderanno l’appuntamento letterario una occasione imperdibile per chi vuole immergersi nella straordinaria forza evocativa dell’ultimo libro di Jacopo Maccioni.”

 

Tags: Lucignano