Mammut lento e inesorabile, il grande jazz sbarca a Foiano

. Inserito in Eventi e Cultura

Nella terza tappa a Foiano della Chiana, si alterneranno in scena il progetto Plots, due incontri letterari e uno dei live show più attesi di questa edizione: quello dei Mop Mop.

Dopo le due esaltanti serate a Civitella in Val di Chiana e Lucignano, il Mammut, con il suo incedere lento ma inesorabile, arriva per la prima volta a Foiano della Chiana e lo fa con clamore, spettacolo e una sorpresa per tutti coloro che parteciperanno venerdì 12 agosto agli eventi che si svolgeranno tra piazza Frà Benedetto e le Logge del Grano nel centro storico.

La terza tappa si presenta veramente speciale con due jazz band, due scrittori e una degustazione per i partecipanti.

Ad aprire, alle ore 21:00, sul palco in piazza Frà Benedetto, sarà PLOTS, il nuovo progetto del trombettista aretino Francesco Giustini, assieme a lui Santiago Fernandez tastiere - Bernardo Sacconi contrabbasso - Giovanni Paolo Liguori  batteria.

Il progetto cerca di stabilire contatti tra l’improvvisazione, la composizione e la pratica, antica quanto l’uomo, di raccontare storie e di raccontare la realtà. Il quartetto è alla continua ricerca di un suono poliedrico e cosmopolita, che si arricchisce di stimoli di varia provenienza per dare linfa vitale ai suoi spazi improvvisativi e creativi.     

A seguire, sotto le adiacenti Logge del Grano, alle ore 21:30, due incontri letterari con Albano Ricci che presenta “Cammina Piano” (ed. Bertoni) e la giornalista Sara Lucaroni che parlerà del suo ultimo libro “Sempre lui. Perché Mussolini non muore mai” (ed. Pienogiorno)

Alle 22:30 la serata si chiuderà con uno dei live show più attesi del festival quello del trio Mop Mopcreazione di Andrea Benini, musicista, compositore e produttore attivo nella scena musicale internazionale da oltre 15 anni.

Il trio, composto da batteria/tastiere/voce, porta avanti uno stile inconfondibile tra il jazz, il funk e il sound postmoderno all’italiana, grazie al quale, sono entrati a far parte della colonna sonora del film di Woody Allen "To Rome With Love”.

Dal 2003 i Mop Mop captano vibrazioni da tutto il Mondo, nel 2013 con il quarto album da studio “Isle Of Magic” , ci portano alla loro più coinvolgente e organica registrazione, lavorando assieme alla leggenda del funk Fred Wesley, già trombonista di James Brown e il poeta Londinese Anthony Joseph. Il singolo “Run Around” è stato premiato come “Best Dancefloor Jazz track of the Year” dalla “Red Bull Music Academy (RBMA)” Tedesca.

Il raffinato cosmo musicale dei Mop Mop ricorda talvolta Fela Kuti, talvolta il visionario Sun Ra, talvolta James Brown fino ai club di Berlino. La musica dei Mop Mop è supportata dai più importanti DJs e artisti Internazionali tra i quali Gilles Peterson, Toshio Matsuura e Jamie Cullum.

Durante l’intera serata grazie alla partneship con il Consorzio Vini Cortona sarà possibile degustare i vini di alcune delle più prestigiose cantine della zona come Stefano Amerighi, Fabrizio Dioniso, Fabrizio Doveri e Vecchia Cantina di Montepulciano.

Prossimo appuntamento domenica 21 agosto a Villa il Cicaleto a Sargiano con il duo Jacopo Fagioli e Nico Tangherlini.

Il progetto Mammut Jazz Fest è sostenuto dai Comuni di Civitella in Valdichiana, Castiglion Fiorentino, Lucignano, Foiano della Chiana e Castiglion del Lago con la partnership di Unicoop Firenze, Confesercenti e Camera di Commercio di Arezzo-Siena.

 Info: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

https://www.progettomammut.it/

Tags: Foiano della Chiana Mammut Jazz Fest