JOTC Open Orchestra e Fabio Petretti per la chiusura di SmARt nel segno del jazz

. Inserito in Eventi e Cultura

Ultimo evento dell’Arezzo SmARt Festival con l’incontro speciale tra l’Open Orchestra aretina e il jazz di Petretti

Arezzo SmARt Festival torna all’Arena Eden di Arezzo, giovedì 11 agosto alle ore 21:15, per l’ultimo evento dell’edizione 2022 con l’atteso incontro sul palco della JOTC Open Orchestra diretta da Francesco Giustini con Fabio Petretti. L’evento è realizzato in collaborazione con Associazione Jazz on The Corner.

Sassofonista, compositore e direttore d’orchestra, Petretti è uno dei musicisti più interessanti del panorama jazzistico italiano. Ha collaborato con tutti i grandi artisti nazionali, ma anche con star internazionali del calibro di Slide Hampton, Carla Bley, Jimmy Cobb e molti altri. Il repertorio si snoderà tra riletture di grandi classici della canzone americana, composizioni che hanno fatto la storia dell’hard bop e brani originali dello stesso Petretti.

La JOTC Open Orchestra è un’orchestra jazz stabile, formata da musicisti professionisti e si sta configurando come una delle realtà orchestrali più rilevanti nel nostro territorio. «L'orchestra restituisce la dimensione dello stare insieme, la socialità, sia dei musicisti che delle persone - afferma il suo direttore Francesco Giustini -. Parliamo di un ensemble di 18 elementi, che mette assieme professionisti giovani con altri già affermati, in un incontro generazionale che oggi è possibile, forse, solo in situazioni di questo tipo. Un'orchestra, quindi, come tessuto sociale e culturale ma anche come stimolo creativo».

Francesco Giustini, compositore, arrangiatore e insegnante, si forma presso l’accademia nazionale del jazz Siena Jazz, dove studia con Gianpaolo Casati, Claudio Fasoli, Matteo Addabbo, Mirco Mariottini, e dove nel 2010 vince una borsa di studio. Si diploma in tromba jazz presso il conservatorio di Perugia sotto la guida di Marco Tamburini. Si perfeziona presso il Conservatorio di Rovigo con lo stesso Tamburini, Stefano Onorati, Massimo Morganti e Stefano Paolini. Ha avuto modo di suonare e collaborare, fra gli altri, con: Marco Tamburini, Fabrizio Bosso, Ada Montellanico e Gabriele Mirabassi.

Biglietti: intero € 10,00, ridotto € 8,00. Riduzioni under 25, over 65. Info e prevendite presso Officine della Cultura, via Trasimeno 16, con orario 10:00 > 13:00 e 15:30 > 18:00, tel. 0575 27961 - 338 8431111, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. Circuito TicketOne - Boxoffice Toscana. Prevendita on line: ticketone.it. Ulteriori informazioni: www.arezzosmartfestival.com, www.officinedellacultura.org.

SmARt è un progetto di Officine della Cultura e Fondazione Guido d’Arezzo realizzato in collaborazione con Associazione La Filostoccola e Associazione Jazz On The Corner e con il sostegno di Regione Toscana, Comune di Arezzo, Fondazione CR Firenze, Unicoop Firenze e Studio Dentistico Associato Dott. Turchetti, Volpi, Favi. Direzione artistica Luca Roccia Baldini. Collaborazione alla direzione artistica La Filostoccola.

Tags: smart festival