“Dolce e Chiara è la Notte", torna l'evento dell'estate cavriglievese

. Inserito in Eventi e Cultura

“Dolce e Chiara è la Notte”, musica sotto le stelle a Cavriglia estate 2022. Al via una serie di appuntamenti con la musica sotto le stelle a cura di Valdarno Piano Festival e Terre di Arezzo Music Festival.

Torna la consueta Rassegna dedicata alla musica e promossa dall'Amministrazione Comunale che, oltre a farci scoprire luoghi suggestivi del territorio, delizierà con note musicali prodotte da strumenti diversi.

“Dolce e chiara è la notte” si inserisce in un percorso volto alla valorizzazione del territorio avviata da ormai alcuni anni. Dalle luminose piazze dei nostri borghi, agli intimi sacrari delle piccole chiese, alla suggestiva atmosfera del Museo Mine, protagonista sarà la musica classica. Linguaggi intimi e profondi che si sposeranno con le particolari caratteristiche della terra di Cavriglia.

Il primo appuntamento è in calendario venerdì 15 luglio alle ore 21 e 15 presso il Teatro della Selva. Protagonisti della serata saranno Silvia Frignelli, Gabriele Cerofolini e Alessandra Cordova che si esibiranno in un concerto di pianoforte, organizzato da Valdarno Piano Festival.

Ancora con la regia di Valdarno Piano Festival, mercoledì 10 agosto alle ore 21e 15, sarà il Museo Mine la sede ideale per il secondo step della Rassegna che vedrà protagonisti Sara Costa e Fabiano Casanova in un concerto pianistico a quattro mani.

La kermesse proseguirà martedì 16 agosto, sempre con inizio alle ore 21 e 15, nella splendida cornice del Roseto Fineschi: Terre di Arezzo Music Festival proporrà per l'occasione “Le Stagioni dell'Angelo”, Ensemble Bosso Concept.

Infine, chiuderà il ciclo di appuntamenti, sabato 27 agosto alle 21 e 15 presso la Chiesa di San Pancrazio, il concerto di flauto e chitarra di Giovanni Mareggini e Claudio Piastra, organizzato ancora una volta da Terre di Arezzo Music Festival.

La rassegna mantiene inalterata anche la volontà di mettere in mostra i luoghi storici tra i più belli e suggestivi del territorio. Non a caso gli eventi che accompagneranno i cavrigliesi fino a fine agosto saranno, quindi, anche un importante veicolo di promozione del territorio.

«In tempi difficili come questi anche la musica è un veicolo di salvezza - ha affermato l'Assessore alla Cultura e Vice Sindaco Filippo Boni - un messaggio di speranza e fertilità culturale dei popoli. Chi parteciperà a queste iniziative, ricordo del tutto gratuite, avrà così modo di scoprire i luoghi più belli e significativi di Cavriglia e nello stesso tempo di ascoltare concerti di alto livello artistico con professionisti di elevato spessore. Diceva il poeta che "la musica é Dio che sorride all'uomo"; mi auguro che questa estate – ha concluso - quel sorriso possa essere condiviso da più persone possibile».

Tutti gli eventi sono ad ingresso libero.

Tags: Cavriglia Dolce e Chiara è la Notte